QR code per la pagina originale

SMAU 2018 per le startup, come aderire

Sino al 21 settembre le startup innovative potranno presentare i loro progetti per poter partecipare all'edizione 2018 dello SMAU di Milano.

,

SMAU rappresenta una grande opportunità per tutte le startup in cerca sia di visibilità che di nuovi clienti e di investitori. La prossima edizione dello SMAU si terrà a Milano dal 23 al 25 ottobre 2018 e tutte le startup innovative che volessero partecipare alla fiera gratuitamente possono aderire alla “call4startup” entro il prossimo 21 di settembre. Il bando di partecipazione è aperto alle startup innovative di tutta Italia. Una giuria selezionerà tutte quelle realtà meritevoli che hanno sottoposto il progetto più interessante.

Le startup selezionate potranno godere di alcuni importanti benefici oltre alla possibilità di poter partecipare alla fiera. Innanzitutto, potranno concorrere alle selezioni per gli speed pitching che permettono di presentare il progetto ad una platea di venture capital, imprenditori, istituzioni e manager. Inoltre, le startup potranno concorrere al Premio Lamark. Ancora, lo SMAU mettere a disposizione di queste realtà una serie di spazi espositivi preallestiti e chiavi in mano con realizzazione di grafica personalizzata dove si potranno anche organizzare incontri con potenziali partner ed investitori. Non mancherà anche una giusta visibilità all’interno del sito ufficiale dello SMAU. Inoltre, le startup selezionate potranno sfruttare il servizio “Startup Safari“. Trattasi di un programma di tour tematici guidati, dove il visitatore potrà scoprire le innovazioni più all’avanguardia per il proprio settore.

SMAU ha creato anche delle call specifiche per alcune regioni italiane. Le startup marchigiane, infatti, potranno proporre la loro candidatura entro il 31 luglio. Questa call specifica è stata organizzata dalla Regione Marche e la Camera di Commercio di Ancona con il sevizio PID (Punto Impresa Digitale) in collaborazione con SMAU. A questa call possono aderire le startup attive nei seguenti settori: Meccatronica, Manifattura Sostenibile, Domotica, Salute e benessere, ICT e Servizi avanzati alle imprese. Le startup selezionate saranno coinvolte in una serie di attività che si svolgeranno durante la fiera, per stimolare il loro incontro con imprese ed enti partecipanti, oltre che con gli investitori.

SMAU ha anche creato una call per le startup trentine. In questo caso, il termine per la presentazione dei progetti è il 27 luglio. Questa call specifica è stata organizzata da Trentino Sviluppo, in collaborazione con SMAU. Potranno parteciparvi realtà trentine che dispongono dei seguenti requisiti: prodotto o servizio b2b; prodotto o servizio pronto per il mercato, con interesse a sviluppo del proprio mercato e a sviluppi internazionali; disponibilità di referenze (clienti) o, in alternativa, aver già ricevuto un investimento di 500k euro; contenuto innovativo del prodotto o servizio; interesse a trovare partner e investitori industriali o finanziari.

Anche in questo caso, le startup selezionate potranno partecipare ad incontri con imprese, enti e possibili investitori.

Immagine: SMAU