QR code per la pagina originale

AGCOM aggiorna il servizio broadband map

AGCOM ha aggiornato il servizio broadband map con nuove funzionalità e dati di copertura più aggiornati.

,

AGCOM ha annunciato di aver aggiornato il suo servizio broadband map, cioè la sua piattaforma che permette alle persone di scoprire il livello di sviluppo delle reti di accesso ad Internet in Italia, sia quelle di rete fissa che quelle mobile, a livello di singolo indirizzo. Le novità sono molteplici. L’Autorità ha evidenziato, infatti, di aver effettuato sia un upgrade di alcune funzionalità che un aggiornamento dei dati offerti con una fotografia dello stato della connettività italiana scattata al 15 giugno 2018. Sui nuovi dati inseriti, l’AGCOM evidenzia che è stato fatto un nuovo passo in avanti a livello di copertura ultrabroadband di rete fissa.

Copertura ultrabroadband che è sempre più coadiuvata dalle reti FWA (Fixed Wireless Access) che raggiungono aree significative del territorio nazionale. Parallelamente all’incremento del dettaglio delle mappe, è stata ulteriormente perfezionata l’interfaccia utente per consentire l’accesso e la leggibilità dei dati anche agli utenti meno esperti. Per gli addetti ai lavori, gli analisti e tutti coloro hanno bisogno di elaborare le proprie mappe con un elevato livello di dettaglio, AGCOM fa sapere di aver notevolmente potenziato la sezione Open Data per riutilizzare i dati disponibili.

AGCOM aggiorna il servizio broadband map

AGCOM aggiorna il servizio broadband map

Tra le implementazioni del nuovo aggiornamento, oltre alla possibilità di poter effettuare ricerche per singolo indirizzo, gli utenti potranno visualizzare interi tratti stradali serviti con velocità fino a 30 Mbps, nell’intervallo 30-100 Mbps o superiori ai 100 Mbps. Altra novità, l’introduzione dei riferimenti previsti dai “bollini” che l’Autorità ha stabilito dovranno essere utilizzati dagli operatori per segnalare il tipo di infrastruttura fisica utilizzato per l’erogazione dei servizi di connettività. Inoltre, l’Autorità ha deciso di rendere disponibili anche altri indicatori per fare in modo di fornire una fotografia completa dello sviluppo della banda larga in Italia.

Il servizio broadband map è stato molto apprezzato dagli utenti con oltre 400 mila visualizzazioni da quando è stato lanciato. Anche l’app per Android ha avuto un ottimo successo con oltre 14 mila download. Lo strumento di crowdsourcing ha consentito l’acquisizione di oltre 1050 segnalazioni, che hanno contribuito alla predisposizione della nuova release.

Fonte: AGCOM • Immagine: Sinart Creative via Shutterstock