QR code per la pagina originale

Facebook, data center da un miliardo di dollari

Facebook ha annunciato che investirà un miliardo di dollari nel suo primo data center asiatico che sarà costruito a Singapore.

,

Facebook ha annunciato che investirà più di un miliardo di dollari per costruire il suo primo data center in Asia che sarà realizzato a Singapore. L’entrata in funzionamento di questa struttura è attesa per il 2022. Il nuovo data center sarà costruito nella zona ovest di Singapore, proprio vicino dove Google ha le sue strutture attualmente in fase di espansione attraverso un maxi piano di investimenti di ben 850 milioni di dollari. Thomas Furlong di Facebook ha evidenziato l’importanza che rivestirà il primo data center dell’azienda collocato nel territorio asiatico.

La nuova struttura non porterà solamente vantaggi al social network ma anche al territorio visto che garantirà centinaia di nuovi posti di lavoro. Il nuovo data center di Singapore occuperà una superficie di ben 170 mila metri quadrati. Attualmente, il social network dispone di diversi data center sparsi in giro per il mondo (Stati Uniti, Irlanda e Svezia) e attualmente è impegnato a costruirne uno di nuovo in Danimarca. Con il crescente utilizzo della piattaforma e con il contestuale aumento di traffico generato dagli utenti, Facebook ha la necessità di potenziare le sue infrastrutture di rete per consentire di poter garantire sempre ai suoi iscritti la migliore esperienza d’uso possibile.

Il data center a Singapore permetterà, nello specifico, di potenziare e migliorare i servizi nell’area asiatica, un territorio molto importante per la società di Mark Zuckerberg. Facebook, dunque, intende garantire anche agli utenti dell’area asiatica di poter godere di un’esperienza d’uso migliore e senza interruzioni.

Un progetto che probabilmente permette anche di supporre che il social network abbia in serbo nuovi piani di sviluppo per la sua piattaforma proprio all’interno di quel territorio.

Video:Oculus Quest, divertimento con il tennis