QR code per la pagina originale

Microsoft annuncia Microsoft Search

Microsoft Search porta ad un nuovo livello l'esperienza di ricerca all'interno delle app, dei software e dei servizi di Microsoft.

,

L’anno scorso, Microsoft aveva annunciato un’esperienza di ricerca personalizzata su Office 365. Oggi, ad Ignite 2018, Microsoft ha annunciato Microsoft Search, una nuova esperienza di ricerca maggiormente strutturata che sarà disponibile nelle app di Office, su Bing.com e su Windows. Microsoft Search consentirà di trovare documenti e dati senza lasciare mai il flusso di lavoro. Non esiste un’app separata, ma sarà disponibile nella barra di ricerca presente in tutte le app e i servizi Microsoft. Microsoft Search è alimentato dalla tecnologia di Microsoft Graph e dall’intelligenza artificiale di Bing.

La ricerca si sposterà in un punto ben visibile in tutte le app che si utilizzano per lavoro. Da Outlook a PowerPoint, da Excel a Sway, da OneNote a Microsoft Teams, da Office.com a SharePoint, la barra di ricerca si troverà nello stesso posto, su desktop, mobile e web. Non è richiesta alcuna query per ottenere suggerimenti, gli utenti dovranno solamente iniziare ad inserire un nome o un dato per vedere i primi risultati personalizzati. Dalla casella di ricerca sarà possibile trovare anche i comandi personalizzati dell’app. Dunque, non sarà più necessario spulciare tra le barre degli strumenti per trovare un comando.

Le ricerche includeranno anche i risultati di tutte le proprie attività. Ad esempio, all’interno di Word, gli utenti potranno trovare non solo altri documenti Word, ma anche le presentazioni su cui si stavano lavorando in precedenza. Gli utenti potranno passare a lavorare direttamente sulle presentazioni oppure includere le diapositive in Word.

La nuova esperienza di ricerca di Microsoft Search sarà presto disponibile su Bing.com e su Office.com per arrivare successivamente, anche su Microsoft Edge, Windows e Office.

Fonte: Microsoft • Immagine: Microsoft