QR code per la pagina originale

Waze ora anche su CarPlay

Grazie ad un nuovo aggiornamento l'applicazione Waze a partire da oggi supporta la navigazione in auto tramite il servizio Apple CarPlay

,

Grazie ad un nuovo aggiornamento l’applicazione Waze a partire da oggi supporta la navigazione in auto tramite il servizio Apple CarPlay. Una possibilità che i tanti utenti di iPhone che snobbano l’app Mappe attendevano da tempo.

Proprio come è già possibile fare con Google Maps, ora gli utenti potranno sincronizzare le indicazioni di Waze dall’iPhone al display dell’automobile. Tuttavia, a differenza di Google Maps sarà possibile vedere alcuni elementi visivi di Waze, ad esempio, in base alle proprie preferenze si può decidere di impostare la modalità giorno o notte indipendentemente dall’orario. È anche possibile cambiare l’icona di Waze impostata sul display dell’auto.

Ma perché usare Waze? Molti possessori di iPhone prediligono Waze all’app Mappe di Apple per via di molti dettagli supplementari come le indicazioni del traffico e una community molto affiatata che negli anni ha migliorato l’app per la navigazione stradale acquistata da Google nel 2013. Grazie ai tanti utenti che la utilizzano e contribuiscono con le proprie informazioni, incidenti e rallentamenti in tempo reale sono spesso ben segnalati in Waze.

CarPlay apre dunque in maniera totale alle alternativa di casa Google. Ricordiamo, infatti, che è di pochi giorni fa l’attivazione della compatibilità di Google Maps su CarPlay, ovviamente a patto che si aggiorni l’applicazione di Mountain View. L’arrivo di Waze e di Google Maps sulla automobili con CarPlay installato nel “cruscotto” si deve all’avvento di iOS 12, il nuovo sistema operativo per iPhone e iPad grazie al quale c’è stata una importante apertura

Mentre CarPlay apre il suo raggio d’azione, Android Auto non sta di certo a guardare: è di ieri infatti la notizia secondo la quale presto anche le auto Toyota saranno compatibili con la piattaforma del robottino verde.

Fonte: The Verge