QR code per la pagina originale

Windows 10 October 2018 Update, nuovi correttivi

Microsoft ha rilasciato un aggiornamento cumulativo per gli Insider che stanno testando Windows 10 October 2018 Update volto a risolvere ulteriori bug.

,

Microsoft continua a lavorare per risolvere i problemi di Windows 10 October 2018 Update. La casa di Redmond, infatti, ha rilasciato un nuovo aggiornamento cumulativo identificato dal codice KB4464455 agli Insider che stanno testando l’ultima declinazione di Windows 10 che include una nuova tornata di correttivi. Il change log non è lunghissimo ma c’è una buona notizia. Microsoft, infatti, ha risolto il problema del cattivo funzionamento del Task Manager.

Il change log mette in evidenzia anche la risoluzione di ulteriori bug come quelli che portavano ad alcuni malfunzionamenti con gli antivirus, e quelli che causavano problemi di compatibilità con diversi driver e molto altro ancora. Gli Insider, dunque, dovranno testare questi ulteriori correttivi che si sperano siano gli ultimi prima della ripresa della distribuzione pubblica di Windows 10 October 2018 Update. La casa di Redmond, comunque, sicuramente intende prendersi tutto il tempo necessario per verificare che l’ultimo aggiornamento funzionale di Windows 10 sia davvero perfetto prima di avviarne nuovamente la distribuzione per evitare nuovi problemi.

Questo update cumulativo è stato rilasciato agli Insider che si trovano nello Slow Ring e nel Release Preview Ring. Non è chiaro quanto tempo ci vorrà ancora prima che Windows 10 October 2018 Update sia nuovamente disponibile per tutti. Si ricorda, infatti, che questo importante aggiornamento funzionale di Windows 10 era stato rilasciato lo scorso 2 ottobre. Purtroppo, sin da subito alcuni utenti avevano iniziato a lamentarsi di alcuni bug molto fastidiosi.

Il più grave, in particolare, aveva portato alla sparizione di tutti i file contenuti all’interno della cartella Documenti. A causa di tutti questi problemi, la casa di Redmond decise giustamente di interrompere la distribuzione dell’aggiornamento di Windows 10 scatenando, però, molte polemiche sulla qualità delle verifiche pre-rilascio, giudicate insufficienti vista la mole dei problemi emersi.

Fonte: Neowin • Immagine: PIX1861 via Pixabay