QR code per la pagina originale

Google Lens analizzerà anche le vecchie foto

Grazie ad un aggiornamento Google Lens consente ora agli utenti di analizzare anche le fotografie scattate in precedenza, non più solo in live.

,

Grazie ad un aggiornamento Google Lens consente ora agli utenti di analizzare anche le fotografie scattate in precedenza, e non più quindi solo quelle scattate in tempo reale. A rivelarlo il sito 9to5Google il quale riporta di aver trovato la funzione nelle versioni 8.24 e nella beta 8.28 dell’app.

La funzione compare sia quando si utilizza l’app Google Lens che quanto si accede a Google Lens tramite Google Assistant. L‘aggiornamento sembra essere avvenuto lato server ed è probabile che avverrà in maniera graduale sbarcando su tutti i device nei prossimi giorni.

Per chi non lo sapesse, ricordiamo che l’app Google Lens permette di identificare specifici oggetti, luoghi, persone, testi all’interno di una foto per carpirne informazioni utili, ma anche selezionare e tradurre un testo. Possibilità consentita però solo se da una foto scattata al momento, in tempo reale.

La nuova funzione permetterà, invece, di eseguire questa operazione di analisi anche su fotografie scattate in precedenza. Ora aprendo Google Lens compare una nuova piccola icona in alto a destra dello schermo che permette di accedere alle foto presenti in galleria, dai vecchi scatti agli screenshot.

Ecco, di seguito, tutto quello che è possibile fare al momento con Google Lens.

Se scatti una foto di:

  • Abbigliamento e articoli per la casa: puoi trovare prodotti simili e scoprire dove poterli acquistare.
  • Codici a barre: puoi utilizzare il codice a barre per trovare informazioni su un prodotto, ad esempio per scoprire dove è possibile acquistarlo.
  • Un biglietto da visita: puoi salvare il numero di telefono o l’indirizzo come contatto.
  • Un libro: puoi scaricare un riassunto e leggerne le recensioni.
  • Un volantino o manifesto di un evento: puoi aggiungere l’evento al tuo calendario.
  • Un monumento o edificio: puoi visualizzare le informazioni sulla sua storia, gli orari di apertura e altro.
  • Un dipinto in un museo: puoi leggere informazioni sull’artista e altro.
  • Una pianta o un animale: puoi leggere maggiori informazioni su specie e razze.

Fonte: 9to5Google • Immagine: Google