QR code per la pagina originale

PayPal agevola gli acquisti online

Una nuova ricerca di IPSOS mette in evidenza come la presenza di PayPal predisponga maggiormente all'acquisto i consumatori.

,

Quando PayPal è presente come soluzione di pagamenti, gli italiani si dicono più favorevoli ad effettuare un acquisto. Questa è una delle considerazioni contenute all’interno della nuova ricerca IPSOS, “Online Payment Experiences 2018”, che focalizza la sua attenzione sulle esperienze di acquisto online dei consumatori moderni. L’analisi è stata condotta in sette Paesi, tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Australia, Italia, Spagna e Brasile, su un campione di oltre 10.000 persone. Secondo quanto emerso dalla ricerca, dunque, gli utenti sono più invogliati a comprare prodotti su nuovi portali online o in situazioni non convenzionali se hanno la possibilità di utilizzare PayPal.

Trattasi di un dato molto importante per le aziende perché l’integrazione dei servizi di PayPal può essere visto come un modo per guadagnare la fiducia dei consumatori. Infatti, il 44% delle persone intervistate sembra più disposto a fidarsi e quindi compra se le aziende danno la possibilità di utilizzare il metodo di pagamento preferito di cui posseggono una buona esperienza nel processo di acquisto. A conferma di questa importante considerazione i dati che evidenziano come il 59% degli utenti PayPal ha abbandonato una transazione perché non poteva pagare con PayPal e il 25% delle persone che non ha concluso una transazione perché il suo provider di pagamenti preferito non era presente tra le opzioni d’acquisto.

Il mercato dell’ecommerce sta aumentando ma c’è molta differenza tra chi fa saltuariamente acquisti e chi utilizza con costanza il canale online per lo shopping. Molte persone, infatti, hanno ancora molta paura di acquistare con regolarità prodotti online, sopratutto se da aziende straniere ed hanno anche paura di effettuare transazioni da dispositivi mobile o di spendere troppo, magari pagando aziende che non conoscono. Quello che manca, dunque, è il rapporto di fiducia tra il consumatore e l’azienda. Queste paure, in definitiva, portano ad utilizzare di meno il canale online per gli acquisti.

Una situazione a cui può mettere una pezza proprio PayPal che gode della massima fiducia da parte delle persone. I consumatori, infatti, sembrano essere più invogliati ad acquistare da un’azienda se questa offre loro la possibilità di utilizzare PayPal, anche grazie alla fiducia che gli utenti ripongono nel brand e alla user experience sicura e fluida nel processo di pagamento. Secondo la ricerca, dunque, si rileverebbe un aumento medio del 54% nella predisposizione all’acquisto online da parte dei consumatori quando un’azienda permette loro di pagare con PayPal. Un dato che in Italia è ancora più alto ed arriva al 57%.

Fonte: PayPal • Immagine: Ink Drop