QR code per la pagina originale

Twitter segnalerà i tweet che violano regole

Finalmente Twitter avvisa gli utenti quando un tweet viene cancellato perché viola le regole interne dettate dal social network.

,

Twitter ha introdotto un nuova opzione che segnala un tweet eliminato per aver violato le regole. Si tratta di una sorta di avviso con cui gli utenti verranno informati che un determinato contenuto non è più disponibile dopo essere stato cancellato dai moderatori.

In questo modo quindi è possibile distinguere il tweet rimosso perché non ha rispettato le regole del social network (magari tossico o perché incita all’odio) rispetto a quello che invece viene eliminato dallo stesso autore per un motivo qualsiasi. Continua così l’impegno del social network contro la pubblicazione di contenuti che violano le proprie regole.

La piattaforma social ha ormai iniziato una vera e propria battaglia contro tutti quei contenuti che non rispettano il regolamento. Saranno gli utenti ad avere la possibilità di segnalare i contenuti sospetti e a questo punto i moderatori chiederanno al proprietario dell’account finito sotto accusa di eliminare il tweet. Tutti gli altri utenti però a questo punto scopriranno il motivo per cui un determinato tweet è stato rimosso grazie all’etichetta su cui si legge “This tweet is no longer available because it violated the Twitter rules”. La violazione quindi sarà dinanzi agli occhi di tutti.

Twitter

Il product manager di Twitter, Sam Toizer, ha spiegato che lo scopo del social network è quello di aiutare gli utenti a capire quali sono i contenuti che vengono rimossi dal proprio team rispetto a quelli che invece vengono cancellati dallo stesso autore per un qualsiasi motivo.

Lo stesso Toizer ha poi aggiunto: “Adesso, una volta che abbiamo stabilito che un tweet va cancellato, mostreremo un avviso che dice appunto che non è più disponibile perché ha violato le regole e un approfondimento che spiega in modo più dettagliato come applichiamo le nostre regole”.

Gli utenti potranno vedere l’avviso sul profilo dell’account coinvolto o direttamente nel tweet incriminato per un periodo di tempo di 14 giorni dopo la rimozione. Trascorso questi anche l’avviso sarà eliminato e quindi sul profilo social non ci sarà più alcuna traccia della violazione effettuata. Twitter recentemente ha pubblicato 10 milioni di tweet collegati alla campagna di fake news che avrebbe influenzato le elezioni USA 2016.

Fonte: Twitter • Immagine: MicroStockHub via iStock