QR code per la pagina originale

5G, prima connessione OTA 5G NR sub-6 GHz

Qualcomm, Swisscom, WNC ed Ericsson raggiungono con successo la prima connessione al mondo OTA 5G NR sub-6 GHz su rete live con un dispositivo 5G.

,

Il 5G fa un nuovo importante passo in avanti. Protagonisti Qualcomm, Swisscom, WNC ed Ericsson che a Lucerna, in Svizzera, hanno ottenuto la prima connessione 5G sulla banda con spettro di frequenza da 3.5 GHz utilizzando un CPE 5G, il WNC MWH-5 che accede alla rete 5G NR conforme agli standard 3GPP Rel-15 di Swisscom basata su hardware e software di Ericsson pensati per i sistemi radio, i trasporti e le soluzioni di rete core.

Durante l’evento, il dispositivo si è collegato alla rete 5G NR di Swisscom ed è apparsa l’icona 5G. Il dispositivo WNC supportato dal modem 5G Qualcomm Snapdragon X50 e dal sottosistema RF dovrebbe essere uno dei primi dispositivi 5G a essere disponibili in commercio sulla rete 5G di Swisscom a partire dalla prima metà del 2019. Cristiano Amon, president, Qualcomm Incorporated, ha commentato molto positivamente quanto successo.

Siamo fieri di avere dato vita oggi, insieme a Swisscom, WNC ed Ericsson, alla prima connessione live 5G. Si tratta, infatti, della prima connessione OTA 5G NR al mondo tra un dispositivo e la rete di un operatore sullo spettro di frequenza da 3.5 GHz. Ciò rappresenta una pietra miliare per il settore mobile in Europa che consentirà agli OEM e agli operatori di offrire reti 5G e dispositivi compatibili nella prima metà del 2019.

Quanto ottenuto rappresenta un importante passo in avanti verso la commercializzazione dei primi dispositivi 5G prevista per il 2019.

Il 5G permetterà di rivoluzionare il settore delle telecomunicazioni permettendo di abilitare servizi di valore aggiunto oggi non accessibili attraverso le reti 4G. Servizi legati, per esempio, alle Smart Cirty, alla robotica, ai droni e alle auto connesse.