QR code per la pagina originale

Windows Store, arrivano le app ARM64

Microsoft ha iniziato ad accettare all'interno del Microsoft Store applicazioni ARM64 per la piattaforma Windows 10 ARM.

,

Importanti novità per tutti coloro che utilizzano i PC Windows 10 ARM. Microsoft, infatti, ha annunciato che ha iniziato ad accettare le app ARM64 all’interno del Microsoft Store. Più nello specifico, la società ha distribuito ufficialmente Visual Studio 15.9 che introduce il supporto allo sviluppo delle app ARM64. La notizia arriva dopo che l’azienda aveva rilasciato un’anteprima del suo SDK durante la conferenza degli sviluppatori Build 2018 dello scorso maggio.

Questa novità è molto importante per la crescita dei PC Windows 10 ARM. Grazie al nuovo kit per gli sviluppatori, gli interessati non solo potranno realizzare app ARM64 ma anche potranno ricompilare qualsiasi app Win32 con il supporto ARM. Naturalmente, se gli sviluppatori vogliono che le loro app funzionino con la S Mode, dovranno portarle sul Microsoft Store. Per gli sviluppatori, ovviamente, la compilazione di un’app universale con il supporto ARM è molto più semplice che adattare un’app Win32. In ogni caso, Microsoft ha iniziato ad accettare le app ARM64 all’interno del suo Microsoft Store.

Trattasi di una grande novità che potrebbe in breve tempo aiutare a far crescere l’ecosistema delle app nativamente predisposte per funzionare all’interno dei PC Windows 10 ARM. In precedenza, le uniche app eseguite in modalità nativa erano le applicazioni ARM a 32 bit, disponibili come app universali o persino le vecchie applicazioni Windows 8. Questa è la prima volta che arriva il supporto ai 64 bit per le app ARM e questo fa ben sperare per il futuro dei computer Windows 10 realizzati utilizzando una piattaforma basata sui processori ARM (Qualcomm Snapdragon al momento).

Gli interessati possono, dunque, scaricare la nuova versione di Visual Studio per iniziare a lavorare sulle loro nuove applicazioni ARM.

Fonte: Neowin • Immagine: Neowin