QR code per la pagina originale

Facebook, disponibili Video Party: come funzionano

Su Facebook è apparsa una nuova funzionalità chiamata Video Party che permette di guardare video in compagnia di altre persone.

,

Su Facebook è disponibile la nuova funzione Video party, di cui si sta già parlando da qualche giorno. Si tratta di una nuova funzionalità che permette di vedere video insieme ad alte persone nello stesso momento, ma anche commentare e lasciare una reazione. Video party è disponibile anche in Italia a tutti i profili e le Pagine, ora qualsiasi tipo di business o persona può invitare i contatti e guardare in simultanea un video scoperto o cercato su Facebook.

Il funzionamento è piuttosto semplice: per avviare un Video parti basterà andare nello spazio in alto del News Feed, una volta cliccato apparirà l’icona. Dopo una schermata di introduzione si potranno aggiungere video cercandoli inserendo semplicemente una parola chiave, come si fa ad esempio con le GIF. Chiaramente nei risultati appariranno solo quelli impostati come pubblici, non i video privati. Una volta selezionati i video saranno aggiunti in coda. Si potrà poi condividere nel proprio News Feed.

Video party

Sembra però che i tentativi di Facebook di attirare utenza giovane stiano naufragando, come riporta CNBC. Spera comunque che questa funzione possa rende Watch più utilizzato, grazie a un’esperienza condivisa. Il social network sta testando per l’occasione anche una funzione per le Pagine e i Gruppi che permetterà di organizzare un Video party per attrarre più visitatori: un concerto, un annuncio, insomma eventi di vario genere.

Ancora più attraente invece sarebbe la funzione che permetterà ai partecipanti di apparire in video (picture-in-picture), cosa che potrebbe funzionare molto bene con le celebrità. In questo modo agli utenti “normali” sembrerebbe di guardare la TV di fianco al proprio mito.

Pare che in generale i Video party per i Gruppi (già disponibili da luglio) stiano collezionando buoni numeri, anche se guardando l’enorme base utenti di Facebook (parliamo di 2.2 miliardi di account) la funzionalità non ha ancora raggiunto le sue potenzialità. Facebook sta testando i Video party anche all’interno di Messenger, in uno sforzo per rendere più interattiva l’esperienza video sulla piattaforma.

Fonte: TechCrunch