QR code per la pagina originale

YouTube Originals gratis ma con la pubblicità

Google sta pensando di cambiare strategia per YouTube Premium con l'inserimento della pubblicità nei contenuti Originals.

,

Il catalogo di YouTube Originals presto potrebbe introdurre la pubblicità durante la visione dei video. Dopo aver già dato inizio ad una serie di sperimentazioni con il catalogo dei film, YouTube potrebbe anche offrire altri contenuti Premium in modalità gratuita grazie all’inserimento degli spot durante la riproduzione.

Come cambierà YouTube Originals

Di recente Hollywood Reporter ha svelato alcuni dettagli sui progetti futuri di YouTube. L’intenzione sarebbe quella di rendere disponibili a tutti i contenuti di YouTube Originals che attualmente invece sono riservati agli abbonati a YouTube Premium. La piattaforma video di Google sta riscontrando delle difficoltà proprio con gli abbonamenti Premium e probabilmente sta studiando una nuova strategia per attirare nuovi utenti.

YouTube vorrebbe consentire agli utenti standard di guardare un episodio a settimana degli show originali in modalità gratuita grazie alla presenza degli spot, mentre gli utenti Premium continuerebbero ad avere l’accesso a tutte le puntate della stagione senza alcuna interruzione pubblicitaria.

Cosa accadrà nei prossimi anni

Ci sono ancora molti dubbi sul futuro di YouTube Originals. Google infatti avrebbe già deciso di ridurre il budget per la promozione di nuove serie per i prossimi anni. Intanto stando alle prime indiscrezioni sembra che tutti questi cambiamenti dovrebbero interessare solo il mercato USA, ma per sapere cosa cambierà anche in Italia bisogna aspettare una dichiarazione ufficiale di YouTube. La novità degli spot inseriti nelle serie TV e nei reality show targati YouTube Originals dovrebbe interessare le produzioni del 2019 e quindi dovrebbero arrivare agli spettatori solo nel 2020.

Attualmente l’abbonamento a YouTube Premium ha un costo mensile di 11,99 euro, incluso l’accesso a un servizio di musica in streaming. L’obiettivo della piattaforma video di Google è quello di raggiunge nuovi potenziali utenti senza limitare la visione dei contenuti originali solo agli abbonati. L’effetto però potrebbe essere contrario. Molti utenti pur di risparmiare potrebbero scegliere di non rinnovare l’abbonamento a YouTube Premium visto che ormai gli spot pubblicitari sono stati inseriti praticamente ovunque.

Fonte: Hollywood Reporter • Immagine: Pixabay