QR code per la pagina originale

Tumblr vieta i contenuti per adulti

Tumblr ha deciso di rimuovere tutti i contenuti espliciti dalla piattaforma, ma gli utenti protestano, trasferendosi su Twitter: ecco cosa sta accadendo.

,

Cambio di rotta per Tumblr, dopo la momentanea esclusione dell’applicazione da App Store. Il gruppo ha infatti deciso di eliminare qualsiasi contenuto per adulti dalla propria piattaforma, a partire dal prossimo 17 dicembre. Monta però la protesta fra gli iscritti, poiché la misura potrebbe portare alla rimozione non solo di materiale esplicitamente pornografico, ma anche di altre produzioni, ad esempio il nudismo se non impiegato per fini politici o di attualità.

La vicenda è ormai nota: qualche settimana fa l’applicazione di Tumblr per iOS è stata rimossa da App Store. A seguito dei dovuti controlli, tramite una nota la piattaforma ha confermato di aver rinvenuto dei contenuti espliciti con soggetti minori, immediatamente rimossi, un fatto che ha comportato la violazione delle linee guida del negozio virtuale di Cupertino. Lo staff di Tumblr aveva quindi promesso una revisione dell’applicazione, affinché i contenuti espliciti potessero essere filtrati su iOS, tuttavia il proposito si è trasformato in una misura ben più drastica.

Sebbene Apple non abbia richiesto esplicitamente la rimozione di tutti i contenuti per adulti – per le linee guida di App Store, è sufficiente non siano raggiungibili via app, pur risultando disponibili tramite navigazione browser – Tumblr ha deciso di scegliere la strada del divieto. Dal 17 febbraio tutte le immagini, le GIF e i video a tema esplicito saranno banditi dalla piattaforma, anche se il processo sembra già essere iniziato con l’impossibilità di rilanciare pubblicazioni già presenti e sottoposte a flag. Così si legge in una nota dell’azienda:

Nel corso degli ultimi mesi, e ispirati dal nostro ricco passato, abbiamo pensato seriamente a chi vogliamo essere per la nostra comunità e abbiamo lavorato duramente per gettare le basi al fine di creare un Tumblr migliore. Ci siamo resi conto che per continuare a mantenere la nostra promessa e il nostro posto nella cultura, specialmente quando si evolve, dobbiamo cambiare. Alcuni di questi cambiamenti sono iniziati con la promozione di un dialogo più costruttivo tra i membri della nostra comunità. Oggi stiamo facendo un altro passo avanti, non permettendo più i contenuti per adulti, compresi i contenuti sessuali espliciti e la nudità (con alcune eccezioni).

Ma quali elementi verranno effettivamente rimossi da Tumblr?

I contenuti per adulti includono principalmente foto, video o GIF che rappresentano organi genitali realistici o capezzoli femminili, nonché tutti i contenuti, tra cui foto, video, GIF e illustrazioni, che rappresentano atti sessuali. […] Alcuni esempi comuni di eccezioni, ovvero contenuti ancora permessi, includono l’esposizione di capezzoli femminili per l’allattamento, momenti prima o dopo il parto e situazioni legate alla salute, come ad esempio immagini successive alla mastectomia o ad interventi chirurgici relativi al cambiamento di sesso. Contenuti scritti come erotismo, nudismo impiegato per temi politici o di attualità e immagini di nudi presenti in ambito artistico, come sculture e illustrazioni, possono essere liberamente postati su Tumblr.

Come anticipato, la decisione ha sollevato le proteste degli utenti, i quali hanno scelto Twitter come approdo per manifestare il loro disappunto. Secondo gli stessi iscritti, così come si evince dalle discussioni social, le pubblicazioni esplicite su Tumblr si sono moltiplicate negli anni semplicemente perché la piattaforma si sarebbe dimostrata tollerante nell’ospitare questi contenuti. Ancora, in molti segnalano come pubblicazioni assolutamente lecite – scatti di animali domestici, cartoni animati e via dicendo – sarebbero state erroneamente segnalati come pornografici.

Fonte: Tumblr • Immagine: Pixabay