QR code per la pagina originale

Un anno senza smartphone e vinci 100mila dollari

Vitaminwater lancia il pazzo concorso che prevede un premio di 100mila dollari a chi riesce a resistere al richiamo dello smartphone.

,

Rinuncereste all’uso dello smartphone per un anno per un premio di 100mila dollari? Non è solo un’ipotesi strampalata ma un vero concorso che ha indetto Vitaminwater, il marchio di acque funzionali di Coca-Cola. La sfida quindi è passare 365 giorni senza toccare assolutamente lo smartphone, forse lo strumento a cui ormai facciamo affidamento ogni giorno.

I partecipanti dovranno munirsi di un vecchio telefono, quelli che venivano usati verso la metà degli anni ’90. Le regole sono queste: non si potranno usare smartphone e tablet, nemmeno quelli di amici e parenti, ma la cosa curiosa è che sarà possibile utilizzare computer o smart spaker come Google Home e Amazon Echo. Insomma non è una totale disintossicazione dalla tecnologia, ma solo da smartphone e tablet.

Saranno 52 settimane molto lunghe quelle trascorse da chi è legato particolarmente al proprio dispositivo mobile. Come si partecipa a questo curioso concorso? Innanzitutto bisogna essere residenti negli USA, entro l’8 gennaio si deve scrivere su Twitter o Instagram con gli hashtag #NoPhoneforaYear e #contest il modo in cui si vorrebbe usare l’anno senza smartphone. Una giuria apposita valuterà il proprio post secondo una valutazione che terrà conto della creatività, originalità, umorismo, qualità di foto o video e anche della grammatica.

Coloro che parteciperanno saranno ovviamente controllati, lo sponsor infatti effettuerà delle verifiche durante l’anno. Alla fine dei 12 mesi chi è riuscito ad arrivare alla fine sarà sottoposto alla macchina della verità. C’è però un incentivo: se il partecipante si arrenderà dopo almeno sei mesi riceverà comunque un premio da 10mila dollari.

Sono già arrivate le prime proposte, da chi ad esempio dice che guarderà le stelle al posto del display, altri invece che si potranno concentrare sul college o chi vuole riprendere gli studi. Molti parlano di viaggi e in generale di buoni propositi, sperando che senza smartphone non cadano in altre forme di distrazioni.