QR code per la pagina originale

Microsoft Seeing AI, le foto si vedono con il touch

Seeing IA, l'app per iOS che permette a non vedenti e ipovedenti di eseguire varie attività quotidiane, riconosce gli oggetti presenti nelle immagini.

,

Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Seeing IA, l’app iOS che permette a non vedenti e ipovedenti di interagire con il mondo esterno, facilitando l’esecuzione di varie attività quotidiane. La principale novità consente di esplorare le foto, toccando lo schermo dello smartphone. È stato inoltre aggiunto il supporto per iPad.

Seeing IA, annunciata circa due anni fa e disponibile anche in Italia (solo in lingua inglese), sfrutta l’intelligenza artificiale per “vedere” l’ambiente circostante e descrivere persone, testo e oggetti nelle vicinanze. Gli occhi dell’utente sono rappresentati dalla fotocamera dei dispositivi Apple. Grazie all’aiuto di VoiceOver, l’app riconosce testo stampato e scritto a mano libera, documenti, prodotti (tramite codice a barre), colori, banconote, livello di luminosità e immagini presenti in altre applicazioni. La tecnologia di riconoscimento facciale consente invece di descrivere l’aspetto delle persone e il loro stato d’animo.

La versione 3.0, pubblicata su App Store, utilizza il Custom Vision Service insieme alle Computer Vision API per esplorare le foto. L’utente deve solo toccare lo schermo per ascoltare la descrizione dell’oggetto all’interno dell’immagine. È possibile anche esplorare foto dell’ambiente circostante caricate nel canale Scene, immagini nell’album fotografico e foto condivise sui social network.

Microsoft ha aggiunto inoltre il supporto per iPad. Seeing IA può essere quindi utilizzata anche in luoghi dove è vietato l’uso dello smartphone. L’ultima novità riguarda i Canali (rappresentati dalle icone nella parte inferiore della schermata). È ora possibile personalizzare l’ordine in cui sono mostrati, in modo da semplificare l’accesso alle funzionalità preferite. L’azienda di Redmond non ha comunicato se l’app verrà tradotta in altre lingue e se arriverà anche su Android.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=827699 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).