QR code per la pagina originale

Facebook: Festival Internazionale del Giornalismo

Facebook è uno degli sponsor principali del Festival Internazionale del Giornalismo 2019, ecco il programma e i temi che saranno affrontati.

,

Anche quest’anno Facebook è main sponsor del Festival Internazionale del Giornalismo, che si terrà a Perugia dal 3 al 7 aprile 2019. Il social network continua infatti a rafforzare la collaborazione con il mondo del giornalismo grazie al Facebook Journalism Project, attraverso il quale l’azienda si impegna a fornire investimenti, strumenti e informazioni che aiutino gli editori ad affrontare le sfide del loro settore.

Sono previsti diversi panel e workshop durante le giornate, alle quali parteciperanno diversi rappresentanti di Facebook. Tema centrale sarà la costruzione di comunità attraverso le notizie e lo storytelling. Ad esempio giovedì 4 aprile Jesper Doub, Direttore di News Partnerships EMEA di Facebook, parteciperà ad una tavola rotonda moderata da Jeff Jarvis, professore e giornalista americano, per una discussione sulle responsabilità delle aziende tecnologiche nel più ampio ecosistema dell’informazione.

Ci saranno poi una serie di workshop durante la settimana, a cui parteciperanno i team di News Partnerships e di Public Policy di Facebook, in cui si discuterà di varie tematiche legate al settore dell’informazione, quali ad esempio l’uso di WhatsApp come fonte di notizie, le Storie su Facebook e Instagram come nuova forma di storytelling e la disinformazione.

Gli iscritti all’Albo dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti potranno ottenere dei crediti formativi per la partecipazione agli incontri. Saranno disponibili anche degli help desk interattivi dove i giornalisti potranno incontrare lo staff di Facebook per risolvere eventuali difficoltà e imparare ad utilizzare gli strumenti digitali per rafforzare le connessioni con i propri lettori.

Un occasione per giornalisti e curiosi per approfondire temi estremamente attuali, dalla costruzione di comunità informate all’engagement dei lettori, passando anche dalla lotta alla disinformazione dilagante. Il programma del Festival può essere consultato a questo indirizzo.