QR code per la pagina originale

Assassin’s Creed crossover nordico con God of War?

Il director di God of War, Cory Balrog, ha proposto su Twitter un crossover vichingo con la saga di Assassin's Creed.

,

È da qualche giorno che ha preso corpo l’indiscrezione secondo la quale il prossimo capitolo di Assassin’s Creed sarà ambientato in una location nordica, probabilmente tra i vichinghi. Voce confermata tra l’altro dall’insider e giornalista Jason Schreier; anche se la riprova ovviamente la potrà dare solamente Ubisoft che, al momento, si è trincerata dietro un totale riserbo.

Sembra però che le sorprese non siano finite per i fan della saga dell’assassino Ubisoft: il director di God of War, Cory Balrog, se ne è infatti uscito sui social proponendo un crossover tra le saghe di Assassin’s Creed e God of War. Ricordiamo infatti che l’ultimo capitolo del dio della guerra è proprio ambientato nelle fredde terre del nord Europa (mentre in passato è sempre stato ambientato nell’antica Grecia), dove anche il prossimo capitolo di AC – sempre secondo i rumor – dovrebbe avere luogo.

La (pazza) idea di Balrog è arrivata direttamente dal profilo Twitter dello stesso director, che ha scritto “Sento odore di crossover???”.

Difficile pensare che Sony e Ubisoft stringano un’alleanza unendo due dei loro più importanti brand, ma la presenza di qualche easter egg all’interno del prossimo Assassin’s Creed o del prossimo God of War è a questo punto molto probabile (soprattutto nel caso di God of War, per ovvie ragioni).

Tra le altre cose, sempre secondo i recenti rumor il prossimo Assassin’s Creed vichingo – che al momento si chiamerebbe “Kingdom” – non verrà commercializzato quest’anno ma solo nel 2020. L’ultimo capitolo della serie, Assassin’s Creed Odyssey, oltre a rivelarsi un ottimo action RPG è stato anche il titolo di prova di Project Stream, tecnologia alla base della piattaforma di cloud gaming Google Stadia.

Per quanto riguarda, invece, il nuovo capitolo di God of War, al momento ancora non si hanno nemmeno indiscrezioni circa una sua possibile uscita. È probabile però, come ipotizzano molti addetti ai lavori, che il nuovo capitolo del dio della guerra vedrà la luce insieme alla nuova console PlayStation 5.