QR code per la pagina originale

Windows 10, Sets non è stato cancellato

Sets non è morto; la particolare funzione di gestione delle schede delle app di Windows 10 è solamente rimandata per dare priorità allo sviluppo di Edge.

,

Microsoft non ha cancellato Sets, lo ha solamente rimandato. Un recente tweet di un program manager di Microsoft aveva fatto supporre che la chiacchierata funzionalità Sets dedicata a Windows 10 fosse stata cancellata. In realtà non è esattamente così. A seguito del clamore generato dalla notizia, Microsoft è intervenuta direttamente spiegando esattamente quale sia la situazione.

La casa di Redmond ha semplicemente confermato che Sets non è stato cancellato. Il progetto, però, non gode più della massima priorità. La società, infatti, ha bisogno di dare priorità massima ad altri progetti legati al nuovo browser Edge. Sets deve essere visto come un progetto di lungo termine. Questo significa che in futuro questa particolare funzionalità che modificava radicalmente il multitasking di Windows 10 potrebbe ancora arrivare sebbene non è dato di sapere quando. Effettivamente, Sets era una funzione innovativa che sfruttava il browser Edge.

Con la decisione di Microsoft di rivedere pesantemente il suo browser, lo sviluppo di Sets è stato messo in secondo piano. Probabilmente si dovrà ancora attendere molto per tornare a sentire parlare nuovamente di lui.

Lo sviluppo del nuovo Edge richiederà ancora molto tempo e solo dopo, forse, la casa di Redmond potrebbe tornare a valutare questo progetto.

L’attesa, comunque, potrebbe rivelarsi anche utile. Le ultime versioni di Sets che erano finite nelle mani degli Insider non avevano soddisfatto i tester. Questa lunga pausa potrebbe servire a Microsoft per rivedere sostanzialmente questo progetto per renderlo drasticamente migliore.

Per risentire parlare di Sets non rimane, quindi, che pazientare ed attendere che la società decida di riprendere in mano questo progetto.