QR code per la pagina originale

Microsoft, nuove funzionalità per Your Phone

Microsoft ha migliorato l'app Your Phone aggiungendo due nuove funzionalità: una per le foto ed una per i messaggi.

,

Microsoft continua a sviluppare l’app “Your Phone” (Il tuo telefono) per aggiungere nuove funzionalità e per avvicinare ancora di più il mondo degli smartphone a Windows 10. La scorsa settimana, la società aveva iniziato a testare la sincronizzazione delle notifiche tra Android e l’app per Windows 10. Adesso, la casa di Redmond ha migliorato la gestione delle foto e la messaggistica.

Per quanto concerne le foto, Microsoft ha aggiunto la possibilità di salvare le immagini direttamente sul PC. In precedenza, le immagini potevano essere copiate o condivise solo all’interno dell’app, il che rendeva poco pratico il semplice salvataggio delle immagini sul computer. Per quanto riguarda la messaggistica, ci sono un paio di miglioramenti. Innanzitutto, Microsoft ha aggiunto il pulsante per le emoji che essenzialmente ha lo stesso scopo della scorciatoia da tastiera del sistema operativo (tasto Windows + .).

Forse più interessante è l’aggiunta della sincronizzazione delle immagini dei contatti, il che significa che l’app Your Phone mostrerà le stesse immagini dei contatti che sono state impostate sul telefono.

Questo dovrebbe rendere più facile identificare con chi si sta parlando. Questi miglioramenti sono stati implementati durante questa settimana. La prima novità è disponibile per tutti, mentre la seconda novità è, al momento, un’esclusiva degli Insider.

Trattasi di importanti affinamenti che vanno a migliorare le funzionalità dell’app “Your Phone” (Il tuo telefono) su cui Microsoft sta investendo molte risorse.

Con l’uscita dal settore dei dispositivi mobile a seguito del fallimento del progetto Windows Phone, Microsoft si è concentrata a portare i suoi servizi all’interno delle altre piattaforme. L’app “Your Phone” (Il tuo telefono) rappresenta l’evoluzione ultima di questo progetto e cioè la possibilità di integrare il più possibile gli smartphone all’interno di Windows 10 in maniera che gli utenti abbiano sempre a disposizione i loro dati e i loro servizi.

Fonte: MSPOWERUSER • Immagine: Microsoft