QR code per la pagina originale

Spotify lancia la playlist per le elezioni europee

Con una playlist ad hoc, Spotify incoraggia gli elettori europei a recarsi alle urne alle prossime elezioni europee, da noi in programma il 26 maggio.

,

Spotify sembra particolarmente interessata a spingere gli elettori a recarsi alle urne alle elezioni europee, da noi in programma il prossimo 26 maggio e in molti paesi in concomitanza con le amministrative.

Una vera e propria operazione di marketing quella del colosso di streaming musicale, che ha lanciato una vera e propria playlist europea ieri, nel giorno della Festa dell’Europa, e appunto per incoraggiare i cittadini europei ad andare a votare.

In effetti l’affluenza alle urne per le elezioni europee è costantemente in calo: se nel 1974 la percentuale era del 62% all’ultima chiamata, nel 2014, gli elettori del vecchio continente erano meno della metà: precisamente solo il 42,61%. Anche lo stesso Parlamento europeo sta cercando di sensibilizzare i cittadini con la campagna “Stavoltavoto”, che ha già raccolto 300 mila adesioni.

Ma tornando a Spotify, la playlist europeista – che si chiama “GetVocal!” – è composta da 28 canzoni, proprio come i paesi membri dell’Unione Europea. E, infatti, ad ogni canzone corrisponde una nazione. C’è ad esempio Mahmood con la canzone vincitrice di Sanremo “Soldi”, ma anche “Don’t Vorry Bout Me” della svedese Zara Larsson, “Balance ton quoi” della belga Angèle e tanti altri ancora.

Pochi giorni fa proprio Spotify aveva lanciato una nuova playlist “Your Daily Drive”, la prima al mondo che propone podcast e canzoni insieme, il tutto ovviamente sulla base dei gusti dell’utente. Una playlist pensata soprattutto per i viaggi quotidiani in auto e che propone un’offerta di ascolto davvero senza precedenti e che punta a diversificarsi in maniera netta rispetto alla concorrenza