QR code per la pagina originale

Windows 10, nuovi update per il Patch Tuesday

In occasione del Patch Tuesday del mese di maggio 2019, Microsoft ha rilasciato molti aggiornamenti qualitativi per Windows 10.

,

Windows 10: per il Patch Tuesday, Microsoft ha rilasciato una serie di aggiornamenti qualitativi per tutte le versioni del suo sistema operativo ancora supportate. Trattasi di update che vanno a correggere bug e a chiudere falle di sicurezza. Nessuna nuova funzionalità, quindi, solo semplici ma importanti aggiornamenti di manutenzione.

Tutti coloro che dispongono di PC con Windows 10 October 2018 Update potranno scaricare ed installare la patch KB4494441. Il change log mette in evidenza, tra le altre cose, un importante aggiornamento per la difesa contro Specter Variant 2, abilitando di default Reptoline. Update che risolve anche la vulnerabilità nota come Microarchitectural Data Sampling. La lista dei correttivi non è comunque molto lunga ma trattasi tutti di interventi molto importanti. Per i PC con a bordo Windows 10 April 2018 Update, Microsoft ha rilasciato la patch KB4499167. Il change log mette in evidenza, tra le altre cose, sempre l’importante correttivo che va a proteggere i PC dalla vulnerabilità Microarchitectural Data Sampling.

Per Windows 10 Fall Creators, solo Enterprise e Education, è disponibile, invece, la patch KB4499179. Presente il correttivo per la vulnerabilità nota come Microarchitectural Data Sampling oltre ad altri bug fix. Per i PC con Windows 10 Creators Update, solo Enterprise e Education, la casa di Redmond ha rilasciato la patch KB4499181. Anche in questo caso è disponibile il correttivo contro la vulnerabilità nota come Microarchitectural Data Sampling.

Per Windows 10 1607 LTSC e per Windows 10 1507 LTSC sono disponibili le patch KB4494440 e KB4499154. Anche in questi casi è presente l’importante correttivo per la vulnerabilità nota come Microarchitectural Data Sampling ed altri bug fix.

Vista l’importanza di questi nuovi aggiornamenti cumulativi, soprattutto sul fronte della sicurezza, il suggerimento è quello di andarli a scaricare ed installare quanto prima attraverso il canonico strumento di Windows Update. Al termine dell’installazione sarà richiesto di riavviare il PC per rendere effettive le modifiche. Queste patch, in particolare, vanno a risolvere la vulnerabilità Microarchitectural Data Sampling che riguarda i processori Intel e che potenzialmente mette a rischio milioni di utenti in tutto il mondo.

Fonte: Neowin • Immagine: g0d4ather via Shutterstock