Windows 10 verso quota 50% di mercato

Windows 10 si avvicina sempre di più alla soglia del 50% del mercato dei sistemi operativi; il browser Edge continua a perdere quota.

Parliamo di

Windows 10 si appresta a raggiungere il 50% del market share dei sistemi operativi. Un dato interessante che arriva dal report di maggio di Netmarketshare. Inoltre, il divario con Windows 7 inizia ad essere “importante”, segno che l’ultimo sistema operativo di Microsoft sta accelerando sensibilmente la sua diffusione. Per Microsoft trattasi sicuramente di una buona notizia.

Tuttavia, i dati di questo ultimo report mettono in mostra anche un dato non troppo positivo relativo alla diffusione dei browser della società. Sia Edge che Internet Explorer hanno perso quote di mercato. Snocciolando un po’ di numeri, per quanto riguarda il mercato dei sistemi operativi, Windows 10 ha guadagnato oltre l’1% e ha raggiunto quota 45,73%. La soglia del 50% è quindi sempre più vicina. Windows 7 è sceso, invece, al 35,44%. Per quanto riguarda, invece, Windows 8.1, questa vecchia versione del sistema operativo si ferma al 3,97%. Tra meno di un anno Microsoft cesserà il supporto a Windows 7 e i dati mettono in evidenza che gli utenti hanno compreso che sia arrivato il momento di passare a Windows 10.

Per quanto riguarda il mercato dei browser, Google Chrome ha guadagnato quasi il 2% ed ora dispone di una quota di mercato pari al 67,90%. Al secondo posto c’è Firefox con il 9,46%. Al terzo posto il vecchio Internet Explorer con il 7,70%. Quarto posto per Edge con appena il 5,36% di market share.

I dato che vede in calo Edge è sicuramente preoccupante. La casa di Redmond sta, come noto, lavorando ad una versione del suo browser completamente nuova, basata su Chromium, ma se la base degli utenti dovesse continuare a calare, c’è il rischio che anche il nuovo browser possa fare fatica a trovare spazio in questo mercato.

Ti potrebbe interessare