QR code per la pagina originale

Chernobyl, invasione Instagram: “basta selfie”

Dopo il grande successo della serie HBO Chernobyl, diversi influencer usano i luoghi del disastro come location per le foto su Instagram.

,

In seguito al successo ottenuto da Chernobyl, la serie televisiva prodotta da HBO e distribuita da Sky, nei luoghi della tragedia le visite sarebbero aumentate del 35%. La CNN ha reso noto che tra i visitatori ci sono anche alcuni influencer di Instagram e turisti che stanno usando Chernobyl come “set fotografico” senza prendere in considerazione il valore storico della città.

La serie tv ha ottenuto un ottimo consenso fin dalla prima puntata e la cittadina di Chernobyl si è trasformata in un luogo cult dove recarsi per scattare foto. Anche Chernobyl, teatro di una delle peggiori stragi a causa dell’esplosione della centrale nucleare nel 1986, si è ritrovata ad essere tra le tendenze di pessimo gusto.

Chernobyl diventa un set per le foto di Instagram

L’esplosione della centrale nucleare di Chernobyl ha distrutto anche la vicina cittadina di Pripyat. In realtà i luoghi del disastro sono visitabili già da diversi anni, ma di recente sembra che sia incrementata l’affluenza di influencer sui luoghi delle rovine. Chiaramente gli influencer non si sono lasciati sfuggire l’effetto Chernobyl per dimostrare ai propri follower di seguire sempre la moda, anche scattandosi selfie dinanzi ai resti della centrale nucleare.

L’incremento del turismo rappresenta di certo un fattore positivo, ma il produttore della serie tv, Craig Mazin, ha voluto sottolineare un aspetto molto importante, perché l’obiettivo della produzione di HBO era quello di raccontare una delle peggiori stragi della storia recente. Lo stesso Mazin rivolgendosi a tutti gli aspiranti visitatori ha così dichiarato su Twitter: “È meraviglioso che #ChernobylHBO abbia ispirato un’ondata di turismo nella zona dell’esclusione. Ma certo, ho visto le foto stanno girando. Se la visitate per cortesia ricordatevi che una terribile tragedia è successa proprio lì. Comportatevi con rispetto di tutti coloro che hanno sofferto e che si sono sacrificati“.

Fonte: CNN