QR code per la pagina originale

Il più grande errore di Bill Gates

Bill Gates ha confessato che uno dei suoi più grandi errori è stato quello di aver concesso a Google lo spazio per diventare l'anti Apple.

,

Uno dei più grandi errori di Bill Gates, fondatore di Microsoft? Aver lasciato a Google il ruoto di anti Apple. Questa “confessione” è stata fatta da Gates durante una chiacchierata con il CEO di Eventbrite Julia Hartz, durante un evento organizzato da Village Global di cui il fondatore della casa di Redmond è un importante investitore.

In questa sede, Gates ha ammesso l’errore di non aver reso Microsoft quello che oggi è Android, cioè la piattaforma standard per i telefoni non Apple. Del resto, come ha evidenziato Gates, sarebbe stato naturale per Microsoft vincere. Per il fondatore del gigante del software, dunque, aver lasciato a Google tutto questo spazio nel settore mobile è stato un importante cruccio. Insomma, Gates, all’epoca, non capì l’importanza del settore mobile facendo sfuggire alla sua società la possibilità di primeggiare in questo mercato. Del resto, come ha dimostrato il flop di Windows Phone, oggi c’è spazio solamente per due sistemi operativi mobile.

Accanto a questa “confessione”, Bill Gates affronta anche altri argomenti, tra cui quello delle ferie. Come noto, il fondatore di Microsoft è sempre stato un grande lavoratore poco incline alle vacanze.

Durante questa chiacchierata, Gates ha confermato che nei primi periodi non si concedeva troppi weekend o vacanze, in quanto preferiva concentrarsi sulla crescita della sua azienda.

Un impegno che lo ha sicuramente premiato visto sin dove è arrivata oggi Microsoft. Certo, rimane il “cruccio” del flop nel settore mobile ma la società sta vivendo in questi mesi uno dei periodi migliori della sua storia ed, anzi, sta dimostrando grande vivacità con tanti progetti innovativi in corso.

Fonte: TechCrunch • Immagine: JStone via Shutterstock