QR code per la pagina originale

Windows 10, sincronizzazione notifiche con Android

Microsoft ha iniziato a distribuire un aggiornamento per Your Phone che permetterà di gestire le notifiche Android sui PC Windows 10.

,

Microsoft sta lavorando duramente per evolvere l’applicazione Your Phone (Il tuo telefono) che sta diventando una parte molto importante della strategia di sviluppo di Windows 10. Recentemente, quest’applicazione che permette di avvicinare il mondo mobile con quello del sistema operativo della società, ha ricevuto diversi affinamenti e miglioramenti con l’introduzione di alcune nuove funzionalità. In particolare, di recente il gigante del software aveva fatto sapere di aver iniziato a testare la sincronizzazione delle notifiche tra smartphone Android e PC Windows 10.

Vishnu Nath di Microsoft, uno dei responsabili dello sviluppo dell’app Your Phone (Il tuo telefono), ha fatto sapere attraverso Twitter che la funzionalità di sincronizzazione delle notifiche sta progressivamente arrivando per tutti quanti pubblicamente. Entro breve, gli utenti potranno visualizzare le notifiche dei loro smartphone Android direttamente all’interno dei PC Windows 10. Questa non è la prima volta che Microsoft tenta di offrire questa opportunità. In passato ci aveva già provato con Cortana, ottenendo, però, scarsi risultati.

Una volta che questa funzionalità sarà disponibile per tutti, gli utenti Windows 10 riceveranno le notifiche dei loro smartphone Android direttamente all’interno dei PC Windows 10 con la possibilità di poter effettuare subito alcune operazioni senza dover per forza prendere in mano lo smartphone.

Non c’è ancora la possibilità di effettuare una risposta rapida ad un messaggio, per esempio, ma questa funzione arriverà in futuro. Microsoft fa sapere che il rollout dovrebbe concludersi entro il prossimo 9 di luglio.

Per poter disporre di questa novità, gli utenti devono disporre di un PC con Windows 10 1803 o versioni successive e disporre dell’app Your Phone (Il tuo telefono) versione 1.19052.657.0 o successive.

Con questo aggiornamento, la casa di Redmond migliora ulteriormente l’integrazione del mondo mobile con quello dei suoi computer, dando la possibilità ai suoi utenti di poter gestire il loro device mobile senza doverlo ogni volta prenderlo in mano e perdere, così, del tempo prezioso.

Video:Internet Explorer, spot “IE sucks… less”