QR code per la pagina originale

Nintendo aggiorna Switch con nuove CPU e memoria?

Pare che Nintendo abbia intenzione di aggiornare il modello standard di Switch con nuove memoria e CPU.

,

Negli ultimi mesi ci sono state numerose segnalazioni sul fatto che Nintendo stesse lavorando a nuove versioni del suo Switch, tra cui un modello portatile – che sarebbe diventato il nuovo Lite. Non è tutto; sembra che il modello standard della console ibrida possa ricevere presto un aggiornamento.

Secondo quanto riportato da The Verge, Nintendo avrebbe presentato una richiesta formale alla Federal Communications Commission (FCC) per apportare modifiche allo Switch esistente. In base al documento depositato, pare che la società di Kyoto voglia sostituire il system-on-chip (SoC) della piattaforma, la memoria NAND e la CPU board. Purtroppo non ci sono dettagli specifici in merito, dunque non è chiaro se tali modifiche avranno un impatto notevole sulle prestazioni del sistema o meno.

Non è da escludere che Nintendo voglia adottare il nuovo Tegra di Nvidia al fine di potenziare la sua console, in modo da renderla più competitiva in un mercato già proiettato alla nuova generazione. Quasi vitale, invece, l’aumento della memoria, visto che i 32 GB (6 dei quali occupati dal sistema operativo) sono pochi per chiunque desideri acquistare in digitale.

Come accennato in precedenza, Nintendo ha annunciato una versione più piccola ed economica della sua piattaforma ammiraglia, chiamata Switch Lite. Il sistema verrà lanciato il 20 settembre ed è ottimizzato per l’uso portatile, il che significa che non è dotato di Joy-Con rimovibili e non può essere ancorato alla docking station per la riproduzione su televisore.

Intanto, il mercato dei videogiochi è in fermento: in autunno sarà finalmente il suo debutto Google Stadia, piattaforma del colosso della ricerca che si basa sul cloud computing; e il prossimo anno saranno probabilmente annunciate le console di nuova generazione Sony e Microsoft, ovvero PlayStation 5 e Xbox Scarlett.

Fonte: The Verge • Immagine: Pixabay