QR code per la pagina originale

Microsoft rivela le funzioni Enterprise di Edge

Microsoft ha fatto il punto sullo sviluppo del suo nuovo browser Edge per quanto riguarda le funzionalità legate al mondo Enterprise.

,

Qualche giorno fa, a circa una settimana dall’appuntamento Inspire 2019 in corso a Las Vegas, Microsoft aveva rivelato che il suo nuovo browser Edge basato su Chromium era pronto per i test aziendali. Notizia che curiosamente era arrivata un giorno dopo che era stato scoperto che l’annunciata IE Mode era stata finalmente implementata ed attivata all’interno del nuovo browser.

Adesso, Microsoft ha pubblicato un post sul suo blog che illustra alcune funzionalità aziendali chiave che il suo browser è in grado di offrire, insieme a ciò che arriverà in futuro. Ovviamente, la IE Mode sarà una delle novità più importati del nuovo Edge basato su Chromium per le aziende. La funzione consente di aprire una pagina Web in una scheda di Internet Explorer all’interno del browser Edge stesso. Per le aziende che ancora oggi usano vecchi applicativi Web non compatibili con i nuovi standard del Web, questa opzione può risultare decisamente comoda visto che potranno usare un browser unico per fare tutto.

La prossima versione di Microsoft Edge supporterà anche i criteri di gruppo, consentendo ai clienti di configurare ogni aspetto della distribuzione e dell’esperienza del prodotto. Supporterà anche MDM (Mobile Device Management) su Windows 10 (tramite Microsoft Intune o prodotti di terze parti), nonché i più diffusi strumenti di distribuzione e gestione su Mac OS.

I clienti saranno in grado di controllare il flusso degli aggiornamenti, per sospendere la distribuzione ai clienti mentre testano la loro compatibilità.

Microsoft ha lavorato moltissimo anche sul fronte della sicurezza visto che si parla di utilizzo aziendale dove la protezione dalle minacce è una priorità.

Oltre alle funzioni di sicurezza fondamentali derivate da Chromium, il nuovo Edge disporrà di Microsoft Defender SmartScreen che è già presente nell’attuale versione di Edge. Arriveranno anche Application Guard, Azure AD Conditional Access e Microsoft Information Protection.

Infine, Microsoft Edge supporta l’accesso tramite un account Azure Active Directory (AAD).