QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Note, evoluzione della serie

In attesa dei Galaxy Note 10/10+, ecco le principali caratteristiche dei modelli annunciati da Samsung dal 2011, incluso lo sfortunato Galaxy Note 7.

,

Samsung annuncerà i nuovi Galaxy Note 10/10+ durante l’evento Unpacked organizzato a New York per il 7 agosto. Grazie alle numerose indiscrezioni circolate nelle scorse settimane si conosce ormai quasi tutto dei due smartphone Android, tra cui i possibili prezzi europei. La popolare serie è stata introdotta nel 2011, riscuotendo subito un grande successo.

Samsung Galaxy Note

Il Galaxy Note, annunciato all’IFA 2011 di Berlino (fine ottobre), rappresenta il primo esempio di phablet, ovvero un ibrido tra smartphone e tablet. Lo schermo Super AMOLED da 5,3 pollici (1280×800 pixel) era considerato enorme per l’epoca (quello del Galaxy S II era da 4,3 pollici). La dotazione hardware comprendeva i processori dual core Exynos 4210 e Snapdragon S3, 1 GB di RAM, 16/32 GB di storage, slot microSD, fotocamere da 8 e 2 megapixel, batteria da 2.500 mAh e ovviamente la famosa stilo S Pen. Il sistema operativo era Android 2.3.5 Gingerbread.

Samsung Galaxy Note 2

Il Galaxy Note 2, annunciato all’IFA 2012 di Berlino (fine agosto) aveva uno schermo Super AMOLED da 5,5 pollici (1280×720 pixel), processori quad core Exynos 4412 e Snapdragon 600, 2 GB di RAM, 16/32/64 GB di storage, slot microSD, fotocamere da 8 e 1,9 megapixel, batteria da 3.100 mAh e una versione aggiornata della S Pen. Il sistema operativo era Android 4.1.1 Jelly Bean.

Samsung Galaxy Note 3

Il Galaxy Note 3, annunciato all’IFA 2014 di Berlino (inizio settembre) aveva uno schermo Super AMOLED da 5,7 pollici (2560×1440 pixel), processori octa core Exynos 5420 e quad core Snapdragon 800, 3 GB di RAM, 16/32/64 GB di storage, slot microSD, fotocamere da 13 e 2 megapixel, batteria da 3.200 mAh e una versione aggiornata della S Pen. Il sistema operativo era Android 4.3 Jelly Bean.

Samsung Galaxy Note 4

Il Galaxy Note 4, annunciato all’IFA 2013 di Berlino (inizio settembre) aveva uno schermo Super AMOLED da 5,7 pollici (2560×1440 pixel), processori octa core Exynos 5433 e quad core Snapdragon 805, 3 GB di RAM, 16/32 GB di storage, slot microSD, fotocamere da 16 e 3,7 megapixel, batteria da 3.220 mAh e una versione aggiornata della S Pen. Il sistema operativo era Android 4.4.4 KitKat.

Samsung Galaxy Note 5

Il Galaxy Note 5, annunciato ad agosto 2015 e non disponibile in Europa, aveva uno schermo Super AMOLED da 5,7 pollici (2560×1440 pixel), processore octa core Exynos 7420, 4 GB di RAM, 32/64/128 GB di storage (non espandibile), fotocamere da 16 e 5 megapixel, batteria da 3.000 mAh non removibile. Il sistema operativo era Android 5.1.1 Lollipop.

Samsung Galaxy Note 7

Il Galaxy Note 7, annunciato ad agosto 2016, aveva uno schermo Super AMOLED da 5,7 pollici (2560×1440 pixel), processori octa core Exynos 8890 e quad core Snapdragon 820, 4 GB di RAM, 64 GB di storage, slot microSD, fotocamere da 12 e 5 megapixel, batteria da 3.500 mAh. Il sistema operativo era Android 6.0.1 Marshmallow. Quello modello è stato il più grande flop di Samsung. A causa di un errore di progettazione, la batteria poteva surriscaldarsi ed esplodere, quindi il produttore ha deciso di ritirarlo dal mercato.

Samsung Galaxy Note 8

Il Galaxy Note 8, annunciato ad agosto 2017, aveva uno schermo Super AMOLED da 6,3 pollici (2960×1440 pixel), processori octa core Exynos 8895 e Snapdragon 835, 6 GB di RAM, 64/128/256 GB di storage, slot microSD, dual camera posteriore 12 megapixel, fotocamera frontale da 8 megapixel, batteria da 3.300 mAh. Il sistema operativo era Android 7.1.1 Nougat.

Samsung Galaxy Note 9

Il Galaxy Note 9, annunciato ad agosto 2018, ha uno schermo Super AMOLED da 6,4 pollici (2960×1440 pixel), processori octa core Exynos 9810 e Snapdragon 845, 6/8 GB di RAM, 256/512 GB di storage, slot microSD, dual camera posteriore 12 megapixel, fotocamera frontale da 8 megapixel, batteria da 4.000 mAh e nuova S Pen con chip Bluetooth. Il sistema operativo era Android 8.1 Oreo.

Samsung Galaxy Note 10/10+

Il Galaxy Note 10 dovrebbe avere uno schermo Dynamic AMOLED da 6,3 pollici (2280×1080 pixel), processori octa core Exynos 9825 e Snapdragon 855, 8 GB di RAM, 256 GB di storage (non espandibile), tre fotocamere posteriori da 12, 16 e 12 megapixel, fotocamera frontale da 10 megapixel, batteria da 3.500 mAh e sistema operativo Android 9 Pie. Per il Galaxy Note 10+ si prevedono invece uno schermo Dynamic AMOLED da 6,8 pollici (3040×1440 pixel), 12 GB di RAM, 256/512 GB di storage, slot microSD, una quarta fotocamera posteriore di profondità e batteria da 4.300 mAh. Nessuno dei due modelli avrà il jack audio da 3,5 millimetri.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=847683 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).