QR code per la pagina originale

Amazon, scoperti 4152 prodotti pericolosi

La rimozione dei prodotti a rischio su Amazon o l'aggiornamento delle descrizioni è avvenuta dopo un'inchiesta del Wall Street Journal.

,

In vendita su Amazon migliaia di prodotti a rischio, anche per i bambini: lo ha riportato il Wall Street Journal dopo un’approfondita indagine. Si parla esattamente di 4152 prodotti dichiarati pericolosi dalle agenzie federali, che sono stati messi in vendita da venditori di terze parti che non rispettavano assolutamente gli standard di sicurezza.

Solo dopo l’inchiesta Amazon ha rimosso centinaia articoli e modificato le descrizioni di altri. Tra questi almeno 2000 prodotti erano giocattoli e medicinali, che non avevano indicato i rischi per la salute dei più piccoli. Insomma mancavano totalmente le controindicazioni, perché a quanto pare il controllo è molto limitato da parte di Amazon.

Lo scrive lo stesso WSJ, cioè che su Amazon sono presenti prodotti venduti da tantissimi rivenditori terzi, ma molti di loro provenienti dalla Cina sono praticamente anonimi, mentre altri contengono scarse o nulle informazioni (da sottolineare che secondo il quotidiano il 46% di questi articoli sono forniti da Amazon). Più di 4000 tra questi prodotti erano stati già vietati in precedenza dalle agenzie federali, mai autorizzati dall’FDA.

C’erano ad esempio medicine per bambini senza avvertenze o giocattoli rischiosi. Sono stati identificati almeno 157 prodotti che Amazon aveva dichiarato di aver messo al bando, inclusi dei materassi che secondo l’FDA potevano soffocare i neonati.

Amazon avrebbe successivamente cambiato le descrizioni del 57% dei prodotti che rientrano in quelli incriminati. La domanda quindi é: Amazon controlla i prodotti venduti dalle terze parti, soprattutto quelli più sensibili? Il colosso ha risposto all’inchiesta sul blog ufficiale:

Amazon si sforza di essere la società più incentrata sul cliente della Terra, in cui le persone possono trovare e scoprire la più ampia selezione possibile di beni sicuri e autentici e lavoriamo sodo per guadagnare e mantenere la fiducia dei clienti. Solo nel 2018, abbiamo investito oltre 400 milioni di dollari per proteggere il nostro negozio e i nostri clienti e abbiamo creato programmi per garantire che i prodotti offerti siano sicuri, conformi e autentici.

Una volta che un prodotto è disponibile nel nostro negozio, eseguiamo una scansione continua delle nostre schede prodotto e degli aggiornamenti per trovare prodotti che potrebbero presentare un problema. A intervalli di pochi minuti i nostri strumenti esaminano centinaia di milioni di prodotti, eseguono la scansione delle oltre cinque miliardi di modifiche giornaliere alle pagine dei dettagli dei prodotti e analizzano le decine di milioni di recensioni dei clienti che vengono inviate settimanalmente, alla ricerca di problemi. I nostri strumenti utilizzano l’elaborazione del linguaggio naturale e l’apprendimento automatico, il che significa che ogni giorno vengono inserite nuove informazioni nei nostri strumenti in modo che possano apprendere e migliorare costantemente nel bloccare proattivamente i prodotti sospetti.