QR code per la pagina originale

Spotify, le canzoni nelle Storie Facebook

Ora gli utenti potranno aggiungere fino a 15 secondi di canzoni nelle Storie Facebook direttamente da Spotify.

,

Spotify ha annunciato su Twitter che da ora gli utenti potranno condividere all’interno delle Storie Facebook piccole anteprime delle canzoni presenti sulla piattaforma di streaming musicale. In particolare si potranno avere 15 secondi per ogni brano come colonna sonora delle Storie e sarà comunque presente in questi contenuti un link per ascoltare tutto il brano. Come fare per aggiungere questa anteprima? Il processo è molto semplice. Su Spotify è presente il tasto condividi, in questo caso bisogna ovviamente scegliere Facebook.

Durante questo secondo momento nel processo di condivisione si può procedere a personalizzare la propria Storia, per poi pubblicarla direttamente sul social di Mark Zuckerberg. A vincere sono praticamente tutti, soprattutto gli artisti, che in questo modo potrebbero avere più visibilità, dato il continuo scambio di consigli tra gli utenti sui social. Non si tratta della prima collaborazione tra Facebook e Spotify: già nel 2018 le canzoni sono arrivate nelle Storie.

 

La piattaforma di streaming musicale ha conquistato più utenti, mentre Facebook in questo modo ha aumentato il coinvolgimento nelle Storie Instagram. la stessa cosa sicuramente accadrà per quelle su Facebook, dato che su Spotify è possibile scegliere tra milioni di brani. La piattaforma di streaming musicale più famosa al mondo sta nel frattempo testando all’interno dell’app una nuova funzione che consentirebbe di creare dei veri e propri podcast. Tutto questo avviene tramite Anchor, cioè una piattaforma per la creazione di podcast da poco acquisita dall’azienda svedese. In questo modo si potranno creare contenuti del genere all’interno di Spotify con poche e semplici mosse.

Con questa mossa la società spingerebbe gli utenti a creare dei contenuti originali, aumentando l’engagement all’interno della piattaforma e il tempo di permanenza.