QR code per la pagina originale

Windows 10, Microsoft aggiorna ancora

Microsoft ha rilasciato una nuova tornata di aggiornamenti cumulativi per Windows 10 che vanno a risolvere moltissimi piccoli bug.

,

A poche ore dalla distribuzione di una serie di aggiornamenti cumulativi per Windows 10 finalizzati per risolvere un problema di sicurezza di Internet Explorer, Microsoft ha distribuito una nuova tornata di update per molte delle versioni del suo sistema operativo. Questi aggiornamenti qualitativi, cioè finalizzati solamente a risolvere bug e problemi di sicurezza, sono disponibili per le versioni di Windows 10 1809, 1803, 1709, 1703 e 1607. Questo significa che solo Windows 10 May 2019 Update non riceverà l’update. Probabilmente, per l’ultima declinazione del sistema operativo un aggiornamento arriverà in un secondo momento nei prossimi giorni.

Sono comunque aggiornamenti opzionali, questo significa che saranno gli utenti a dover effettuare l’installazione attraverso Windows Update. Se non sarà effettuata questa procedura, questi update saranno installati automaticamente solamente durante il prossimo Patch Tuesday del mese di ottobre 2019.

Entrando nei dettagli, questi aggiornamenti evidenziano un change log decisamente molto corposo con tanti correttivi apportati che vanno a toccare diverse aree del sistema operativo. I più curiosi possono studiarli direttamente dalle pagine di supporto del sito di Microsoft.

Tutti coloro che dispongono di PC con Windows 10 October 2018 Update possono installare la patch KB4516077. Per chi utilizza PC con a bordo Windows 10 April 2018 Update, la casa di Redmond ha messo a disposizione la patch KB4516045. Per Windows 10 Fall Creators Update, ma solo per le versioni Enterprise ed Education, è disponibile la patch KB4516071. Invece, per Windows 10 Creators Update, Microsoft ha reso disponibile la patch KB4516059. Per Windows 10 Anniversary Update è disponibile al download la patch KB4516061.

Vista la mole di miglioramenti, il suggerimento è quello di effettuare l’aggiornamento attraverso Windows Update. Al termine dell’installazione sarà richiesto di riavviare il PC per rendere effettive le modifiche apportate.