QR code per la pagina originale

Microsoft porterà Internet a 40 milioni di persone

Microsoft sta lavorando per colmare il digital divide in molti Paesi; entro il 2022 punta a portare Internet a 40 milioni di persone.

,

Microsoft sta lavorando per colmare il digital divide in molte parti del mondo per consentire che le persone possano avere accesso a tutti i vantaggi che la banda larga ed Internet offrono. Secondo il rapporto “THE STATE OF BROADBAND 2019”, metà della popolazione mondiale è connessa. Un risultato sicuramente positivo ma questo significa pure che che ci sono ancora miliardi di persone che non hanno accesso a nessun tipo di connettività Internet.

Il programma “Airband Initiative” di Microsoft ha semplificato gli sforzi per offrire l’accesso a Internet negli Stati Uniti. La società sta ora ampliando il suo raggio di intervento anche in Africa, America Latina e Asia. La casa di Redmond punta all’obiettivo di collegare 40 milioni di persone in tutto il mondo a Internet entro il 2022. Inizialmente, Microsoft si concentrerà sulle comunità rurali e remote dell’America Latina e dell’Africa subsahariana, per poi proseguire in altre regioni.

La società aggiunge che prevede di utilizzare un approccio in quattro parti che si concentrerà sulla collaborazione con gli ISP e le comunità locali per costruire un accesso a Internet conveniente e affidabile.

Microsoft sta spingendo sui regolatori per poter utilizzare gli “spazi bianchi” (White Space) cioè frequenze wireless assegnate ad un servizio di trasmissione ma non utilizzate localmente che possono essere riproposte per fornire accesso a Internet in una vasta area.

Per quanto riguarda gli sviluppi del programma in America, Microsoft sta lavorando per offrire l’accesso a Internet nelle comunità rurali negli Stati Uniti. La società mira attualmente a fornire l’accesso a Internet ad alta velocità a oltre 9 milioni di persone in Iowa, Illinois, Kansas, Nebraska, Oklahoma e Texas.