QR code per la pagina originale

Windows 10 20H1 build 19033 agli Insider: novità

Microsoft ha rilasciato agli Insider la build 19033 di Windows 10 20H1 che assume ufficialmente la numerazione 2004.

,

Microsoft continua senza sosta il lavoro di sviluppo di Windows 10 20H1 e nella serata di ieri ha rilasciato la build 19033 agli Insider. Trattasi della nuova build di sviluppo del prossimo grande step funzionale di Windows 10. Il change log è molto scarno. Nel resto, novità non dovrebbero arrivare più in quanto la versione RTM è attesa per il mese di dicembre.

Le note di rilascio, tuttavia, presentano un’indicazione molto importante. Windows 10 20H1 è, adesso, identificato dalla sigla 2004. La scelta di questo numero e non del 2003, evidenzia la società, è stata fatta per evitare che la versione Server possa essere scambiata per la vecchia versione dell’anno 2003. Inoltre, questo numero identificativo suggerisce anche che Windows 10 20H1 non dovrebbe debuttare pubblicamente almeno sino al prossimo aprile 2020. Dunque, anche se la build RTM dovesse effettivamente arrivare in tempi stretti, sembra che la società si ritaglierà comunque diverso tempo per affinarla e per eliminare tutti gli eventuali piccoli bug residui.

In questo modo Microsoft potrà offrire ai suoi utenti un aggiornamento privo di problematiche. Curiosamente, questa nuova build è stata rilasciata sia nel Fast Ring che nello Slow Ring. Il resto delle note di rilascio mettono in evidenza solamente correttivi e bug fix.

Permangono ancora dei problemi noti anche se la lista continua ad accorciarsi. Questo significa che possono essere ancora presenti delle criticità che possono pregiudicare l’esperienza d’uso.

Proprio per questo, il suggerimento è quello di sperimentare questa nuova build solamente all’interno di macchine adibite ai test. Per gli interessati, il completo change log è disponibile all’interno di un post dedicato sul blog di Windows 10 di Microsoft.