QR code per la pagina originale

Windows 10, problemi con le dock Thunderbolt

Microsoft ha riconosciuto un problema di Windows 10 con le dock Thunderbolt; un correttivo arriverà presto.

,

Microsoft ha confermato l’esistenza di un nuovo bug in molte delle ultime versioni di Windows 10 che può portare a problemi con l’utilizzo delle dock Thunderbolt. Nello specifico, questo problema impedirebbe il rilevamento dei dispositivi collegati tramite dock Thunderbolt. Il bug interessa quasi tutte le versioni di Windows 10 (versioni 1909, 1903, 1809, 1803 o 1709) ed è specifico per gli utenti che hanno abilitato l’avvio rapido.

La società ha dichiarato che il problema si verifica solo il 5% delle volte e può essere risolto semplicemente riavviando il computer. Un problema, dunque, non particolarmente grave sia perché capita di rado e sia perché le dock Thunderbolt non sono ancora particolarmente utilizzate in ambiente Windows. Inoltre, con un semplice riavvio torna tutto alla normalità. Sfortunatamente, non basta scollegare e ricollegare il dock per risolvere il problema. Il bug comunque c’è e per qualcuno potrebbe comunque risultare fastidioso.

Microsoft l’ha riconosciuto e questo è assolutamente positivo, segno che un correttivo arriverà presto. Quando, non è dato di sapere. Potrebbe arrivare con il Patch Tuesday di dicembre 2019, oppure anche prima visto che oramai la casa di Redmond ha abituato i suoi utenti alla distribuzione di almeno un paio di update al mese per Windows 10.

Nel frattempo, la casa di Redmond ha predisposto una pagina in cui spiega quali sono gli scenari esatti in cui si può presentare questo bug con le dock Thunderbolt. Per gli interessati, un’attenta lettura è assolutamente consigliata.