QR code per la pagina originale

WhatsApp, un bug cancella le chat di gruppo

Un messaggio in un gruppo WhatsApp può provocare l'arresto dell'applicazione, cancellando completamente la chat.

,

Un bug su WhatsApp che causa il blocco dell’applicazione e non permette più di accedere alle chat di gruppo. Questa è la “diagnosi” dei ricercatori di Check Point Software Technologies, azienda israeliana che si occupa di sicurezza informatica, per un bug scoperto nel corso di un’indagine realizzata lo scorso agosto. Hanno infatti scoperto un grave bug sull’app di messaggistica più popolare al mondo, che poteva letteralmente mandare in crash la piattaforma.

Il bug è stato ormai risolto, ma permetteva a una persona di inviare un messaggio in una chat di gruppo che bloccava letteralmente WhatsApp per tutti i membri. L’azienda di Facebook ha rilasciato un aggiornamento che protegge da questo grave problema, ma molte persone che non sono passate alla nuova versione di WhatsApp potrebbero ancora essere vittime di un attacco del genere.

Se si viene colpiti gli utenti sono costretti a disinstallare e installare di nuovo l’app, ma i problemi non finiscono di certo qui. Dopo la nuova installazione la chat di gruppo attaccata non può essere ripristinata in nessun modo, anzi, deve essere eliminata del tutto per non incappare in un crash continuo. Reinstallare l’app quindi significa perdere la chat di gruppo e la sua cronologia.

Tutto inizia quando l’hacker accede a una chat di gruppo come membro, per poi inviare dei messaggi malevoli modificati. L’invio di questi messaggi avviene tramite WhatsApp Web, cioè la versione desktop dell’app, che quindi manda in un crash continuo e inarrestabile tutti coloro che sono all’interno di una chat. In ogni caso scaricando la versione 2.19.58 dell’app non si dovrebbero correre pericoli: si consiglia quindi di verificare la versione in possesso e aggiornare se si sta usando una versione precedente alla 2.19.58.