QR code per la pagina originale

Samsung e il suo apporto alla formazione digitale

Samsung Electronics Italia ha deciso di offrire un contributo importa per la formazione digitale in alcune scuole di Lodi durante l'allerta coronavirus.

,

Con l’allerta coronavirus che continua a essere presente, oltre che all’essere allargata a più regioni, il lavoro e l’istruzione a distanza stanno diventando sempre più importanti. In questo contesto, Samsung Electronics Italia ha deciso di dare il proprio contributo attivando in via straordinaria alcuni moduli di formazione a distanza. Le scuole interessante sono due, entrambe scuole secondarie di secondo grado di Lodi.

Tra studenti e professori, gli interessati da questo progetto di due giorni, il 4 e il 6 marzo, sono circa 50. L’apporto di Samsung consiste nel fornire delle nuove tecnologie per poter seguire dei moduli a distanza tenuti da alcuni dipendenti millenial del colosso sudcoreano in Italia. I primi due gruppi di studenti hanno già completato la lezione da due ore. Il primo gruppo del Liceo delle Scienze Umane Maffeo Vegio alle ore 10:00 di mercoledì 4 e il secondo gruppo dell‘Istituto Tecnico Industriale ad indirizzo informatico Alessandro Volta alle 14 sempre di mercoledì 4. Il modulo consisteva nell’ascolto e nel confronto con alcuni dei lavoratori più giovani di Samsung Electronics Italia. Sono stati forniti suggerimenti e sono state condivise esperienze utili per potersi orientare meglio nel corso di studi, ma soprattutto per il futuro. L’ultimo gruppo, sempre dell’Istituto Tecnico Industriale ad indirizzo informatico Alessandro Volta, parteciperà domani alle 10, ma il modulo sarà diverso. Sarà una lezione più interattiva basata su un progetto chiamato LetsApp Solve for Tomorrow. Lo scopo sarà sviluppare l’attitudine creativa a risolvere i problemi anche su questioni sociali.

Le parole in merito di Anastasia Buda, Corporate Social Responsibility Manager di Samsung Electronics Italia:

La nostra azienda investe da anni in attività di responsabilità sociale che si rivolgono in prima istanza alle nuove generazioni, con l’obiettivo di fornire loro competenze legate al mondo dell’innovazione, abbinate a competenze trasversali. In questo contesto un ruolo importante in tutti i nostri progetti di educazione, è rivestito dai nostri dipendenti in qualità di formatori, perché per noi l’innovazione parte prima di tutto dalle persone. Questa attivazione speciale dei nostri progetti di mentoring e formazione digitale a favore di alcune scuole di Lodi, parte dalla domanda che ci siamo posti in Samsung Italia su come potevamo aiutare nel concreto la comunità di studenti che in questo momento si trova costretta a casa, e come la tecnologia possa in qualche modo supportare questi ragazzi dando loro, per quanto possibile, una parvenza di normalità.

Video:Samsung Galaxy M30s