QR code per la pagina originale

Facebook lancia i pagamenti con WhatsApp in Brasile

Facebook lancia ufficialmente i pagamenti tramite Whatsapp in Brasile e punta ad estendere la novità a tutti i Paesi in cui è disponibile Facebook Pay.

,

I pagamenti tramite WhatsApp sono ufficialmente in arrivo, anche se per l’Italia forse bisognerà un po’ attendere. Dopo una prima fase di test in India, da oggi anche gli utenti di WhatsApp in Brasile potranno effettuare pagamenti tramite il noto servizio di messaggistica istantanea, sia per pagare degli acquisti effettuati che per inviare e ricevere denaro tra amici.

A gestire i pagamenti è la piattaforma Facebook Pay, disponibile anche in Italia, e gli utenti che decideranno di pagare via WhatsApp, usando il proprio account di PayPal o una carta di credito o ricaricabile associata a Facebook Pay, non dovranno sostenere alcuna spesa aggiuntiva. La commissione e, infatti, sarà a carico dei commercianti.

Al momento la novità, già disponibile anche in India dove i pagamenti tramite smartphone sono ben più diffusi che in Italia, sarà compatibili con una serie di circuiti di credito brasiliani, ma il piano di Facebook è quello di estendere la possibilità anche ad altri e, in seguito, ad altri Paesi del Mondo, almeno quelli in cui Facebook Pay è già disponibile. E tra questi c’è anche l’Italia, anche se al momento non si hanno notizie circa le possibili tempistiche.