QR code per la pagina originale

SPID: come richiederlo alle Poste

Ecco come richiedere le credenziali SPID tramite Poste Italiane, sia un ufficio postale che restando comodamente a casa grazie alla procedura online.

,

Le credenziali SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, stanno diventando sempre più importanti e rendono molto più semplice e veloce l’accesso ai servizi della pubblica amministrazione, dai servizi sanitari a quelli legati all’anagrafe, ma vi permettono anche di ottenere certificati statali con valenza legale senza dover fare file o uscire di casa.

Di modi per richiedere le credenziali SPID ne esistono diversi, ma il più veloce e completo, e anche il più utilizzato, è affidarsi a Poste Italiane, recandosi in un qualsiasi ufficio postale o effettuando l’intera procedura direttamente da casa. E, particolare da non sottovalutare, l’intera procedura è assolutamente gratuita.

Richiedere lo SPID. Cosa vi serve?

  • un indirizzo e-mail
  • il numero di telefono del cellulare che usi normalmente
  • un documento di identità valido (uno tra: carta di identità, passaporto, patente)
  • la tua tessera sanitaria con il codice fiscale

Poste Italiane e SPID. Come richiederlo in ufficio postale

Le credenziali SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, possono essere richieste di persona in un qualsiasi ufficio postale in Italia, ma la procedura deve essere comunque avviata attraverso il sito ufficiale di Poste Italiane, collegandovi a questo indirizzo:

  • Cliccate su Registrati Subito
  • Nella schermata successiva selezionate Riconoscimento di persona

A quel punto dovrete prima compilare tutti i campi richiesti con le vostra informazioni e, una volta completata la procedura, avrete 30 giorni di tempo per recarvi in un ufficio postale e farvi identificare di persone ed ottenere così l’attivazione delle credenziali SPID. È necessario portare con voi la Tessera Sanitaria e il Documento di Riconoscimento che avete associato alla richiesta.

Chi si trovasse in difficoltà con la procedura online può recarsi in un ufficio postale e farsi aiutare in tutti i passaggi della richiesta.

Poste Italiane e SPID. Richiesta online

SPID come richiederlo alle Poste

La procedura più rapida, che richiede al massimo una decina di minuti, è quella di effettuare la richiesta online, collegandosi a questo indirizzo. Se siete già stati identificati da Poste Italiane per un qualsiasi altro servizio offerto dall’azienda, la procedura sarà davvero rapida e in pochi istanti avrete le vostre credenziali SPID pronte all’uso.

Se, invece, non avete mai proceduto all’identificazione in ufficio postale, potrete utilizzare una Carta d’Identità Elettronica o un Passaporto Elettronico (emesso dopo il 2006) per effettuare l’identificazione utilizzando l’app PosteID e completare la registrazione totalmente online.

Se volete utilizzare l’app PosteID di Poste Italiane, la procedura è la seguente. Dopo aver avviato la registrazione dovrete:

  • sceglire la tipologia di Documento Elettronico (Passaporto rilasciato dopo il 2006 o Carta d’Identità – CIE 3.0);
  • fotografare il Documento Elettronico scelto per l’identificazione;
  • avvicinare il Documento Elettronico allo smartphone, in modo da eseguire il processo automatizzato di lettura dei dati contenuti nel chip;
  • registrare un breve video, nel quale vi sarà richiesto di pronunciare una frase proposta sullo schermo dello smartphone;
  • scattare un selfie del vostro volto con il Documento Elettronico posizionato sotto il mento;
  • fotografare fronte/retro la vostra Tessera Sanitaria o, se previsto, il Codice Fiscale.

Video:Elena Galletti: osservatorio Generazione Z