QR code per la pagina originale

Netflix rincara negli USA: aumento pure in Italia?

Netflix sta aumentando i prezzi negli Stati Uniti, dopo il rincaro in Canada: anche l'Italia sarà presto coinvolta?

,

Netflix ha deciso di aumentare i prezzi dei suoi piani Standard e Premium negli Stati Uniti . Il primo, che in precedenza era di 13 dollari al mese, adesso ammonta a 14 dollari; il secondo passa invece da 16 a 18 dollari al mese. Per quanto riguarda il piano Base non ci sono rincari, continuerà quindi a costare 9 dollari al mese.

Per coloro che sono già abbonati, il nuovo prezzo entrerà in vigore nei prossimi due mesi e la società si preoccuperà di avvisare gli utenti delle modifiche con 30 giorni di anticipo. Ci si aspettava negli USA una mossa del genere, perché l’azienda ha già aumentato i prezzi in Canada all’inizio del mese e gli analisti prevedevano che un nuovo rincaro sarebbe arrivato presto.

Ricordiamo che un primo aumento c’è già stato nel 2019, quando la società ha aumentato il prezzo di tutti i suoi piani, anche fuori dagli Stati Uniti.

Netflix aumenterà i prezzi anche in Italia?

Sappiamo che colosso dello streaming sta aumentando i prezzi in vari mercati, insomma, come il Canada e gli Stati Uniti. Al momento, comunque, l’Italia non è coinvolta nel rincaro. Non possiamo dire se mai lo sarà, onestamente, ma non è da escluderlo: ricordiamo infatti che Netflix, quando aumentò il costo dei suoi piani nel 2019, procedette prima con gli Stati Uniti. A distanza di qualche mese rispetto agli USA, i prezzi salirono anche in Italia. Perciò è possibile che tra un po’ di settimane i piani Standard e Premium subiscano un rincaro anche dalle nostre parti. Non c’è alcuna certezza ovviamente, soltanto il tempo potrà dircelo.

Video:Diablo Immortal Gameplay Trailer