QR code per la pagina originale

PayPal lancia l’alternativa a GoFundMe: Generosity Network

PayPal fa concorrenza a GoFundMe e lancia Generosity Network, una piattaforma che permette a tutti di raccogliere fondi. Ecco come funziona.

,

PayPal continua ad essere uno dei servizi di pagamento digitale più popolari ed utilizzati al Mondo e da oggi il suo bacino di utenti è destinato a crescere significativamente. Il colosso statunitense, infatti, ha annunciato il lancio di una piattaforma per lanciare raccolte fondi, simile al popolare GoFundMe.

Generosity Network, questo il nome scelto da PayPal, è pensato per le piccole realtà, a cominciare dai singoli cittadini, che vogliono raccogliere fondi per le cause più disparate, anche personali. Ogni raccolta fondi può avere una durata massima di 30 giorni ed è possibile fissare una richiesta di massimo 20mila dollari per ciascun progetto, anche se non sembrano esserci dei limiti su quanto si può raccogliere.

PayPal spiega che i fondi raccolti – so può donare anche un solo dollaro – verranno depositato direttamente nell’account PayPal di chi ha avviato la raccolta fondi al termine di ogni singola campagna. I trasferimenti dei fondi avvengono con la sicurezza che da sempre viene garantita da PayPal e, almeno per questo primo periodo, non sono previste delle commissioni.

PayPal - Generosity Network

Come altre piattaforme simili, il Generosity Network permette fin dalla sua schermata principale di avviare velocemente una raccolta fondi scegliendo tra una serie di categorie pre-impostate, ma anche di effettuare una ricerca tra quelle già attive e scegliere così a chi e quanto donare.

Il servizio è disponibile anche in Italia fin da oggi e l’avvio di una campagna di raccolta fondi richiede necessariamente di essere in un possesso di un account PayPal.

Video:Canon EOS RP, sample video FHD 50p