QR code per la pagina originale

Whatsapp cambia i termini: o si accettano o addio all’account

Whatsapp aggiorna i Termini del Servizio e le informazioni sulla Privacy. È necessario accettarli per continuare ad usare Whatsapp.

,

Gli utenti indiani di Whatsapp hanno già iniziato a ricevere la notifica: il servizio di messaggistica istantanea di Facebook ha aggiornato i termini del servizio e le politiche sulla privacy e gli utenti che vogliono continuare ad utilizzare Whatsapp non possono far altro che accettare le novità entro l’8 febbraio 2021, pena la perdita dell’accesso al proprio account a partire dal giorno successivo.

È la procedura standard, ma in poche ore Whatsapp è prontamente diventato un trend topic su Twitter grazie agli utenti corsi a lamentarsi di questa impossibilità di scelta, la stessa, di fatto, che ci si trova davanti al momento del primo accesso a Whatsapp: per utilizzare il servizio occorre inevitabilmente accettare i ToS.

Due le novità principali:

Ulteriori informazioni su come vengono gestiti i dati. “La versione aggiornata dei Termini e dell’Informativa sulla privacy fornisce ulteriori dettagli sul modo in cui trattiamo i dati dell’utente, compresa la nostra base giuridica per il trattamento e il nostro impegno in tema di privacy“.

Una migliore comunicazione con le aziende. “Molte aziende si affidano a WhatsApp per comunicare con i propri clienti. Collaboriamo con le aziende che usano Facebook o con terzi per archiviare e gestire al meglio le comunicazioni fra aziende e utenti su WhatsApp“.

Whatsapp ToS

I contenuti condivisi saranno conservati temporaneamente da Whatsapp

Whatsapp illustra agli utenti che i contenuti media che vengono inoltrati dagli utenti attraverso la piattaforma saranno conservati temporaneamente nei server di Whatsapp in forma criptata così da rendere ulteriori inoltri più efficienti. Questo non vale soltanto per le immagini e i video che vengono inoltrati ad altri utenti, ma anche per i messaggi non consegnati:

Se non è possibile consegnare immediatamente un messaggio (ad esempio se il destinatario è offline), lo conserveremo in forma crittografata sui nostri server fino a 30 giorni nel tentativo di consegnarlo. Se dopo 30 giorni il messaggio non è stato ancora consegnato, verrà eliminato.

I dati di Whatsapp condivisi con altre aziende di Facebook

Una nuova sezione dei ToS di Whatsapp spiega agli utenti come vengono condivisi i loro dati con altre aziende di Facebook con l’obiettivo di “rendere disponibili, fornire, migliorare, capire, personalizzare, supportare, e commercializzare i nostri Servizi”. I dati che saranno condivisi, è scritto nero su bianco nei nuovi ToS, saranno:

  • le informazioni sulla registrazione degli account
  • i dati delle transazioni
  • informazioni sul modo in cui si interagisce con gli altri
  • informazioni sul proprio dispositivo mobile
  • indirizzo IP

Tutti i cambiamenti possono essere consultati a questo indirizzo. Al momento la notifica del cambiamento non ha ancora raggiunto gli utenti italiani, ma i nuovi ToS sono già disponibili anche nella nostra lingua.

Video:Canon EOS RP, sample video FHD 50p