Le password di iCloud di Apple sbarcano su Chrome

Le password di Safari sbarcano su Chrome per Windows grazie all’estensione ufficiale “Password di iCloud” di Apple.

Gli utenti di iPhone o iPad non saranno più legati a Safari per accedere al proprio archivio di password salvate tramite iCloud. Una novità storica che non giocherà a sfavore di Apple, molto attenta a puntare soltanto agli utenti di Windows che utilizzano Chrome permettendo loro di avere un piccolo assaggio dell’ecosistema che gli utenti Apple conoscono e apprezzano da anni.

Il supporto ad iCloud Password non è nativo, ma è necessario installare l’estensione ufficiale per Chrome rilasciata da Apple in queste ore. Tutto ufficiale, insomma, e con lo stesso livello di sicurezza che Apple offre agli utenti di Safari. È sufficiente collegarsi a questo indirizzo e scaricare gratuitamente la nuova estensione.

password icloud chrome

L’estensione non si limita soltanto a portare su Chrome per Windows le password già salvate su Safari, ma abilita anche la sincronizzazione tra i dispositivi che gli utenti di Apple conoscono bene: le nuove password salvate su Chrome saranno disponibili con effetto immediato anche su triti gli altri dispostivi associato a quello specifico ID Apple, da Safari ai vari iPhone o iPad di cui si è in possesso.

Come dicevamo in apertura, la nuova estensione non rischia di erodere utenti a Safari su Mac OS: è compatibile soltanto per Chrome per Windows. Gli utenti di Mac OS riescono comunque ad installare l’estensione, ma questa risulta inutilizzabile.

Ti potrebbe interessare