QR code per la pagina originale

Cashback di Natale non rimborsato? Come fare reclamo

Non avete ancora ricevuto il rimborso per il Cashback di Natale? Ecco come presentare un reclamo alla Consap e chiedere una verifica.

,

I rimborsi per il Cashback di Natale sono stati completati, ma c’è ancora tempo per presentare un reclamo. Consap, l’ente incaricato dal governo di erogare il bonus ai cittadini, ha comunicato nei giorno scorsi che “nel pieno rispetto delle scadenze previste si è conclusa la fase di liquidazione dei rimborsi per il periodo 8-31 dicembre 2020″: più di 3,2 milioni di bonifici per un totale liquidato di circa 223 milioni di euro.

La stessa nota diffusa da Consap, però, sottolinea che per qualche centinaia di persone ci sono stati dei problemi coi rimborsi. Lo 0,04% dei bonifici non è andato a buon fine a causa di problemi relativi all’inserimento di IBAN non corretti o conti correnti bloccati o non più esistenti e l’ente precisa anche che ad oggi i reclami presentati per il periodo del Cashback di Natale sono stati meno di 2.900.

Cosa fare se non avete ricevuto il rimborso per il Cashback di Natale

cashback natale

Se siete ancora in attesa del rimborso per il Cashback di Natale la prima cosa da fare è verificare di aver effettuato almeno 10 transazioni tra l’8 e il 31 dicembre 2020, il numero minimo necessario per ottenere il rimborso massimo di 150 euro. Se nell’app IO vedete indicato un numero di transazioni pari o superiore a 10, il secondo passaggio è verificare la correttezza dell’IBAN inserito nell’app.

La Consap parla chiaramente di “IBAN non corretti o conti correnti bloccati o non più esistenti” e per questo motivo, se siete in regola col casback e non avete ancora ricevuto il rimborso, verificate che l’IBAN indicato nell’app IO sia corretto o ancora valido. È sufficiente aprire l’app, recarvi nella sezione del Cashback di Natale e controllare alla voce “IBAN per l’accredito” che il codice IBAN sia lo stesso del vostro conto corrente. Se c’è una qualche discrepanza nei numeri potrete modificare il codice IBAN e confermare il codice corretto.

IBAN cashback di natale

Consap ha messo nero su bianco che se rientrare in questa casistica non perderete il diritto a ricevere il rimborso e avrete la possibilità di “inserire un IBAN valido tramite l’apposita funzionalità sull’app IO“.

Come presentare un reclamo alla Consap

Se anche l’IBAN risulta corretto non tutto è perduto. Potete presentare un reclamo a Consap utilizzando l’apposita funzione di assistenza disponibile all’interno dell’App IO o a questo indirizzo. Per il Cashback di Natale avrete tempo fino al 29 giugno 2021 per presentare l’istanza di reclamo alla quale allegare un documento d’identità in corso di validità e “gli scontrini del POS e ogni altro documento utile per consentire le necessarie verifiche”.

Consap si impegna a fornire un riscontro motivato entro 30 giorni dalla data di ricezione del reclamo e, nel caso di un suo accoglimento, a disporre il pagamento dovuto all’IBAN indicato dall’utente.

Video:FIFA 17: Anthony Martial e le tecniche d’attacco