QR code per la pagina originale

Facebook attiva nuova opzione per moderare i commenti

Facebook lancia un menu che permette ai profili personali, pubblici e alle pagine di limitare i commenti non graditi da parte di certi utenti.

,

Facebook lancia un nuovo menu per permettere di limitare interazioni e commenti potenzialmente offensivi o comunque indesiderati, all’interno dei profili personali, pubblici e delle pagine. In questo modo, secondo la piattaforma social, modificare il pubblico che può commentare un post permetterà agli amministratori di controllare meglio la conversazione e ridurre i rischi di interventi poco graditi.

Facebook, come funziona la nuova opzione per la modifica dei commenti

Il noto social network vuole che per ciascun utente l’esperienza al suo interno sia all’insegna della tranquillità, evitando quindi che perfetti sconosciuti intervengano in maniera volgare o “pesante” in certe discussioni, generando liti e tensioni fuori luogo. Spiega Nick Clegg, vicepresidente degli affari globali di Facebook:

I social media consentono alle persone di discutere, condividere e criticare liberamente e su larga scala, senza i confini o la mediazione precedentemente imposti dai media tradizionali. Ma siamo consapevoli che c’è bisogno di regole di base concordate collettivamente, sia sulle piattaforme dei social media che nella società in generale”.

La nuova opzione per il controllo dei commenti funziona in maniera estremamente semplice: una volta pubblicato un post, si potrà entrare nella classica sezione per la modifica, cliccando sui tre quadratini al fianco. A quel punto, scorrendo fino alla voce “Chi può commentare il tuo post” le tre diverse opzioni indicheranno la possibilità di lasciare i commenti aperti a tutti, solo agli amici oppure alle persone e alle pagine menzionate.

Oltre a questa novità, Facebook ne introdotta un’altra, questa volta però solo per gli utenti mobile che utilizzano Android: si tratta di una caratteristica che consente a chi naviga sul social di passare velocemente da una visualizzazione della bacheca in ordine cronologico a un’altra basata sull’algoritmo. Da questo punto di vista sulla barra dei feed sarà visibile un menu diviso in tre: Home, Preferiti, Recenti, con cui accedere velocemente alle varie visualizzazioni proposte. Nella sezione Preferiti, Facebook indicherà perché consiglia di seguire persone, pagine e gruppi e da quali attività arrivano tali suggerimenti. L’aggiornamento arriverà su iPhone solo successivamente.

Video:ASUS ZenBook 3, uno sguardo da vicino