Bonus rottamazione TV, Mise pronto a chiedere altra copertura

Secondo i primi dati, sarebbe già stato sfruttato da tanti cittadini. Ecco dove trovare i moduli da scaricare e compilare per ottenerlo.

E’ disponibile solo da un giorno, precisamente da ieri lunedì 23 agosto, ma il bonus rottamazione TV per l’acquisto di televisori compatibili con il nuovo digitale terreste Dvbt-2/Hevc Main sembra aver fatto centro, almeno a giudicare dalle file davanti ai negozi di elettrodomestici e dai primissimi quanto parziali dati che cominciano a girare sulla Rete. Il bonus, che lo ricordiamo consiste in uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto del nuovo televisore, fino a un massimo di 100 euro, rottamando apparecchi TV acquistati prima del 22 dicembre 2018 che non risultano più idonei ai nuovi standard tecnologici di trasmissione televisiva, non prevede tra l’altro limite di ISEE ed è cumulabile al precedente incentivo da 50 euro. Per tutti i dettagli vi rimandiamo a questo nostro articolo di approfondimento.

Dove scaricare i moduli per l’auto-dichiarazione e per la richiesta del bonus

Per richiederlo è sufficiente quindi avere un apparecchio da rottamare e presentarsi dal rivenditore o all’isola ecologica autorizzati con il modulo di auto-dichiarazione compilato (che potete scaricare da qui). Tutti i rivenditori possono registrarsi sulla piattaforma resa già disponibile dall’Agenzia delle entrate per il precedente bonus, che consente automaticamente di essere autorizzati a concedere ai cittadini anche quello nuovo.

A proposito, il Mise fa sapere che al momento è possibile solo una stima non verificabile dei televisori da sostituire nell’intero percorso verso le nuove tecnologie di trasmissione televisiva che si completerà a gennaio 2023. Pertanto qualsiasi previsione sulle percentuali di copertura del bonus, già pubblicate da alcuni giornali, sono da ritenersi prive di fondamento. Il Mise è comunque pronto a chiedere, ove necessario sulla base dell’utilizzo della misura, un ulteriore finanziamento del bonus nella prossima legge di bilancio.

bonus TV

Le risorse al momento disponibili sono pari a circa 220 milioni di euro (30 milioni sono stati invece già erogati con il precedente incentivo). Il modulo per la richiesta del bonus con lo sconto del 20% sul prezzo di acquisto di un nuovo TV fino ad un importo massimo di 100 euro è disponibile a questo indirizzo.

Ti potrebbe interessare