Seul, entro il 2023 si accederà ai servizi della PA dal metaverso

Seul potrebbe essere la prima città al mondo a offrire servizi tramite il metaverso grazie alla piattaforma “Metaverse Seoul”.

Seul ha deciso: entro il 2023 i servizi della Pubblica Amministrazione saranno aperti al pubblico anche in forma virtuale. Grazie a una apposita piattaforma metaverso, i cittadini della capitale della Corea del Sud, su tutte le persone socialmente vulnerabili, potranno accedere a vari servizi, magari per la richiesta di informazioni o documenti, senza doversi spostare fisicamente da casa tramite degli avatar che li rappresenteranno e che, presumibilmente, saranno prima registrati ufficialmente per assicurare i dipendenti pubblici di trovarsi di fronte “realmente” alla figura digitale rappresentante un determinato individuo.

Metaverse Seoul: il metaverso nella PA

Il governo metropolitano di Seoul (SMG) prevede di istituire “Metaverse Seoul”, una piattaforma ad alte prestazioni, entro la fine del prossimo anno, e creare un ecosistema metaverso per fornire un servizio pubblico per tutte le aree della sua amministrazione comunale, come quelle economiche, culturali, turistiche, educative e servizio civile, in tre fasi dal prossimo anno. Dopo un evento virtuale che vedrà protagonista la nota campana nel padiglione di Bosingak Belfry entro la fine di quest’anno, l’SMG fornirà varie strutture e servizi di supporto aziendale, tra cui l’ufficio del sindaco virtuale, Seoul FinTech Lab, Invest Seoul e Seoul Campus Town.

L’SMG aprirà poi il “Metaverse 120 Center”, un centro di servizi pubblici virtuali. I funzionari del municipio, in forma di avatar, forniranno nel metaverso delle comode consulenze e quel tipo di servizio civile oggi disponibile solo fisicamente.

Il progetto riguarderà anche le principali attrazioni turistiche di Seul, come Gwanghwamun Plaza, Deoksugung Palace e Namdaemun Market, che verranno introdotte attraverso la “Virtual Tourist Zone”, come quelle risorse storiche andate perdute nel tempo, come il Donuimun Gate, una delle otto porte che anticamente circondavano la città, distrutta durante il periodo della colonizzazione giapponese, che saranno ricreate nello spazio virtuale. Infine, sempre dal 2023, i principali festival di Seul, come il Seoul Lantern Festival, si terranno nel metaverso in modo che possano essere goduti da tutte le persone di tutto il mondo.

Ti potrebbe interessare