Samsung leader del mercato tv per il 16esimo anno consecutivo

Come confermato dall’analista Omdia, Samsung continua ad avere una posizione di vantaggio nel mercato dei TV per 16 anni di seguito.

Samsung è da poco riuscita a raggiungere un importante traguardo, di certo tutt’altro che inaspettato, ma proprio per via di questo aspetto particolarmente curioso. Parliamo nello specifico della continua supremazia del colosso sudcoreano nel mondo delle TV rispetto a tutte le altre aziende, che continua infatti ormai indiscussa da 16 anni, esattamente dal 2006.

La compagnia, nello specifico, è riuscita a raggiungere nel corso del 2021 un totale di 29,5% di guadagni sul mercato con i propri dispositivi, con solamente LG che si trova di seguito grazie al suo 18,5%.

Samsung è leader del mercato tv per la sedicesima volta di fila

Parliamo nel secondo caso di un risultato non di certo di poco conto, ma c’è da dire che non abbiamo anche quest’anno a che fare con una situazione di quasi ribaltamento, dato che Samsung continua con molti punti percentuale aggiuntivi a dominare nell’ambito delle televisioni.

samsung tv

A svelare il tutto è stato il noto analista Omdia, il quale ha confermato quindi che le due compagnie raggiungono circa il 48% di presenza sul mercato, esattamente quasi la metà, ma che quest’ultimo ha visto le entrate diminuire di circa lo 0,5% rispetto allo scorso anno. Trovate qui di seguito la dichiarazione di Samsung rispetto a questo importante obiettivo:

Siamo riusciti a raggiungere la posizione numero 1 per 16 anni di fila grazie all’amore e alla fiducia dei consumatori nei TV Samsung.

Parlando questa volta di numeri e non di percentuali, abbiamo a che fare con circa 42 milioni di prodotti piazzati nel corso dell’ultimo anno, cifra che scende a 27 milioni per quel che concerne LG. Continuando con la classifica troviamo Sony che ha invece raggiunto, il 9,5% di entrate rispetto al totale, TCL che ha avuto invece modo di aggiudicarsi l’8% e Hisense che ottiene la quinta posizione grazie al 6,8%. Resterà da vedere se la situazione continuerà in maniera simile nel corso dei prossimi anni, o se qualche compagnia riuscirà nel tempo a mettere i bastoni fra le ruote a Samsung.

Ti potrebbe interessare