LOL: Chi ride è fuori, annunciata la terza stagione

Con un comunicato stampa ufficiale, Prime Video di Amazon ha confermato e annunciato la terza stagione di LOL: Chi ride è fuori.

Ridere fa bene all’anima, specialmente dopo ore passate a non farlo per un gioco: per questo, e forse per la qualità dei comici presenti, LOL: Chi ride è fuori continua ad essere un successo, anche in questa seconda edizione. Per questo Prime Video di Amazon ha annunciato e confermato la terza stagione.

La notizia arriva di colpo, attraverso un comunicato stampa che evidenzia il successo delle due stagioni passate, confermando poi la voglia di proseguire – come sta succedendo in tutto il mondo con il format – con LOL 3: Chi ride è fuori.

LOL 3: Chi ride è fuori verrà prodotto

Nicole Morganti, Head of Italian Originals di Amazon Studios, nel comunicato spiega e parla di questa scelta e di come ci sia la voglia di continuare questa produzione di successo capace di far ridere e divertire.

Siamo molto felici di annunciare nuovamente questo successo. LOL: Chi ride è fuori si riconferma come il comedy show dei record e siamo entusiasti di annunciare la terza stagione, che speriamo continui a portare sorrisi e allegria agli spettatori di Prime Video.

lol 2

La seconda stagione di LOL: Chi ride è fuori ha visto un cast di concorrenti, equamente suddiviso tra donne e uomini, composto da Virginia Raffaele, Corrado Guzzanti, Diana Del Bufalo, Maccio Capatonda, Maria Di Biase, Mago Forest, Alice Mangione, Gianmarco Pozzoli, Tess Masazza e Max Angioni, sfidarsi a colpi di gag cercando di far ridere il gruppo senza cedere alla comicità dei loro avversari.

A osservare la gara dalla control room, il duo composto da Fedez e Frank Matano.  Ma non è tutto: a mettere in difficoltà i concorrenti anche Lillo, un vero asso nella manica, chiamato per far vacillare i protagonisti nel loro impegno a non ridere. La seconda stagione di LOL: Chi ride è fuori è prodotta in Italia per Amazon Studios da Endemol Shine Italy ed è disponibile in esclusiva su Prime Video in 240 Paesi e territori nel mondo: il servizio inoltre offre 30 giorni gratuiti, per accedere vi basterà cliccare su questo link.

Ti potrebbe interessare