Stop ai call center anche per i cellulari: come iscriversi al nuovo Registro pubblico delle opposizioni

Parte il nuovo Registro delle Opposizioni dove iscriversi per evitare il telemarketing selvaggio sui telefoni fissi e sui cellulari.

Prende il via a partire da oggi l’attività del nuovo Registro pubblico delle opposizioni, aggiornato recentemente con il DPR 26/2022. Ogni cittadino italiano ha la possibilità di iscrivere il proprio numero di telefono, anche mobile, al registro in questione, escludendolo così di fatto dalla portata degli operatori di telemarketing e salvaguardando così la propria tranquillità casalinga. Almeno sulla carta. Ogni dettaglio sulle caratteristiche del Registro sono comunque state descritte nella giornata di ieri e sono oggi disponibili sul sito ufficiale Registrodelleopposizioni.it.

Come iscriversi al Registro pubblico delle opposizioni

Il Registro pubblico delle opposizioni è un servizio ufficiale che consente a chiunque di opporsi alla ricezione di telefonate aventi finalità commerciali. Iscrivendosi al Rpo, il titolare di un numero telefonico fisso o mobile esprime il proprio rifiuto a ricevere chiamate promozionali da parte di società e aziende e dei call center che operano per loro conto.

Tra le novità più importanti del nuovo Rpo, come scritto, oltre all’inclusione dei numeri di telefonino, anche l’azzeramento dei consensi passati singoli a ricevere chiamate di telemarketing, e la stretta per gli operatori tenuti a registrarsi al sistema e  ad aggiornare spesso le liste degli utenti.

Gli utenti possono già iscriversi al nuovo Registro delle opposizioni in maniera gratuita, attraverso le seguenti modalità: compilazione di un modulo web sul sito del gestore del nuovo registro, chiamando il numero verde 800 265 265, inviare una email all’indirizzo iscrizione@registrodelleopposizioni.it, oppure optare per una raccomandata. Per tutte le informazioni, potete seguire questo link. Il nuovo RPO sarà attivo da fine luglio 2022.

 

Ti potrebbe interessare